Cultura

Si è spento Andrea Camilleri – Buon viaggio Maestro

Lo scrittore e drammaturgo siciliano, padre del celebre “commissario Montalbano”, si è spento questa mattina all’ospedale Santo Spirito di Roma dove era stato ricoverato il 17 giugno in condizioni critiche dopo un arresto cardiaco.

Nonostante i suoi occhi fossero da tempo spenti, continuava a fondere realtà e fantasia, capace di attraversare diverse forme di narrazione. I suoi libri sono stati tradotti in 120 lingue ed hanno venduto oltre 30 milioni di copie diventando una pietra miliare della letteratura contemporanea.

I protagonisti delle sue storie sono personaggi ironici, ma, e questo vale soprattutto per il commissario Montalbano, anche molto malinconici. Camilleri ha scritto nel 2006 l’ultimo libro sul “commissario” con il finale della storia. “Temendo l’Alzheimer ho deciso di scrivere subito il finale trovando la soluzione che mi mi piaceva ed il manoscsritto è conservato in un cassetto”.

A chi gli chiedeva come mai a 93 anni non si fosse ancora deciso ad andare in pensione rispondeva; “mi piacerebbe finire la carriera seduto in una piazza a raccontare una storia e poi passare con la coppola tra il pubblico”.

Il Maestro siciliano era nato per raccontare storie.

Categorie:Cultura