Italiani nel mondo

Entrato in vigore il Protocollo che modifica la Convenzione per evitare le doppie imposizioni con l’Italia

Berna, 28.07.2016 – ll Protocollo che modifica la Convenzione tra la Svizzera e l’Italia per evitare le doppie imposizioni (CDI) è entrato in vigore il 13 luglio 2016 dopo che le procedure di ratifica si sono concluse in entrambi i Paesi. La CDI soddisfa dunque il vigente standard internazionale sullo scambio di informazioni su domanda.

Il 23 febbraio 2015 Svizzera e Italia hanno firmato un Protocollo che modifica la Convenzione del 1976 per evitare le doppie imposizioni e per regolare talune altre questioni in materia di imposte sul reddito e sul patrimonio. Con la modifica è stato integrato nella CDI lo standard internazionale sullo scambio di informazioni su domanda.

La nuova disposizione sullo scambio di informazioni su domanda è applicabile dall’entrata in vigore del Protocollo (13.07.2016) per fatti avvenuti dal 23 febbraio 2015, giorno della firma.

Dipartimento federale delle finanze 

Rispondi