Italiani nel mondo

Accordo sull’imposizione fiscale dei lavoratori frontalieri

“Il nuovo Accordo sull’imposizione fiscale dei lavoratori frontalieri, già parafato dai tecnici di Italia e Svizzera lo scorso dicembre, è certamente l’argomento più dibattuto nei Comuni di frontiera e sui luoghi di lavoro. Le affermazioni rilasciate dai due Governi nazionali lasciano intuire profondi cambiamenti”. È quanto si legge in una nota congiunta dei sindacati UNIA, OCST, USS, CGIL, CISL e UIL che si sono fatti promotori di un dibattito pubblico con Vieri Ceriani, capo della delegazione italiana nelle trattative con la Svizzera.
L’incontro si svolgerà venerdì 1° aprile alle ore 20.45, presso il Palazzetto dello Sport di Malnate (via L. Gasparotto 9) e sarà moderato dal giornalista del Sole 24 ore Alessandro Galimberti.
“Dopo mesi di voci contrastanti, rispondendo all’esigenza di chiarezza dei lavoratori, abbiamo unito le nostre forze e con il patrocinio del Comune di Malnate, abbiamo organizzato l’incontro”, si legge nella nota. “La presenza diretta del capo negoziatore per il Governo italiano – concludono i sindacati – rende l’evento un’occasione unica per confrontarsi con la massima autorità in materia”.(aise) 

Rispondi