Italiani nel mondo

Stanno arrivando i plichi elettorali

Entrano nel vivo le operazioni elettorali per consentire ai connazionali residenti all’estero di votare al prossimo referendum del 17 aprile sulle trivellazioni.
Questa settimana sono partiti ufficialmente i plichi elettorali alla volta degli indirizzi degli elettori che, se tutto va bene, riceveranno a casa tutto il materiale per votare che dovranno rispedire – o portare a mano in Consolato – entro e non oltre le ore 16:00 (ora locale) del 14 aprile.
Se il materiale non arriva al proprio indirizzo, da lunedì 4 aprile sarà possibile recarsi nel consolato di competenza per chiedere il duplicato.
Le modalità variano di sede in sede, quindi è sempre bene informarsi sul sito web del proprio Consolato, dove sono pubblicate tutte le informazioni: a Buenos Aires, per esempio, domenica 3 aprile aprirà dalle 9 alle 12 l’Ufficio elettorale che rimarrà aperto al pubblico da lunedì 4 aprile a giovedì 7 aprile, dalle 09.00 alle 12.00 e dalle 15 alle 16, in via Reconquista 572.
Molti consolati consentono la richiesta del duplicato via mail, altri ancora hanno attivato – o attiveranno in questi giorni – un numero di telefono dedicato: in ogni caso, alla richiesta del duplicato il connazionale dovrà indicare sempre i propri dati anagrafici e l’indirizzo completo di residenza. (aise) 

Categorie:Italiani nel mondo

Rispondi