Italiani nel mondo

Garavini (Pd) – Gialloverdi usano circoscrizione estero come cavia per i loro esperimenti antidemocratici

I 5stelle non hanno mai fatto mistero del loro disprezzo verso la democrazia rappresentativa. Ora che sono al Governo fanno di tutto per smantellarla. E iniziano colpendo gli italiani nel mondo. Il Partito Democratico è unito nel dire no. Attraverso nostri emendamenti a firma del capogruppo Pd in Affari Costituzionali al Senato, Dario Parrini, condiviso dal nostro Presidente Andrea Marcucci al provvedimento giallo verde sulla riduzione del numero dei parlamentari. Ma la maggioranza ha già espresso parere negativo su tutti gli emendamenti a firma Parrini.

La rappresentanza dei connazionali residenti all’estero è già sottodimensionata. Per ogni senatore eletto in Italia corrispondono 192.000 abitanti, all’estero 800.000. A ogni deputato in Italia corrispondono 96.000 abitanti, all’estero 400.000. Ben quattro volte di più. Con le modifiche proposte, in Senato si arriverebbe addirittura a un eletto all’estero per 1.375.000 italiani. Praticamente, la tomba della democrazia rappresentativa.

“embra che i gialloverdi stiano usando la circoscrizione estero come cavia per i loro esperimenti antidemocratici. D’altra parte, è l’intento della Casaleggio. Che ha sempre dichiarato di ritenere il Parlamento un’istituzione superata.

Categorie:Italiani nel mondo