Archivio

Il Governo dimostra attenzione nei confronti degli italiani all’estero

Legge di Bilancio : comunicato dei senatori della maggioranza eletti all’estero.

“I risultati ottenuti grazie all’impegno del governo sono assolutamente positivi e per questo vogliamo dire grazie a tutto l’esecutivo e ai relatori per aver mantenuto le promesse e dato nuova linfa alle collettività italiane all’estero”. E’ quanto dichiarano i senatori Claudio Micheloni, Renato Turano, Francesco Giacobbe (PD) e Aldo Di Biagio (AP), Fausto G. Longo (Aut-PSI), in merito all’approvazione in prima lettura della Legge di Bilancio 2017 che ha concluso il suo iter alla Camera dei Deputati.

“Il governo aveva promesso maggiore attenzione e così è stato – spiegano i senatori -. Grazie all’ok di Palazzo Chigi è stato scongiurato il taglio al fondo  per la promozione linguistica e culturale, mentre 4 milioni di euro delle percezioni derivanti dai 300 euro per il riconoscimento della cittadinanza andranno al MAECI per il rafforzamento dei servizi consolari, 1 milione e 300 mila euro per la stampa italiana all’estero e le agenzie specializzate e poi interventi di sostegno importanti per le scuole paritarie all’estero, l’Istituto Italo Latino Americano e le Camere di commercio italiane all’estero”.

“L’impegno prosegue al Senato quando la Legge di Bilancio arriverà per la seconda lettura, con l’auspicio di poter recuperare ulteriori risorse, portandole a regime per gli anni successivi. Ancora una volta – concludono i senatori di maggioranza eletti all’estero – gli italiani nel mondo occupano un posto di rilievo nelle priorità di questo governo”.

Categorie:Archivio

Rispondi