Italiani nel mondo

Nella campagna per il sì all’estero tanta voglia di mobilitazione

La Deputata PD Laura Garavini incontra i Comitati di Gross Gerau, Ruesselsheim e Stoccolma.

“Il referendum sulla riforma costituzionale del 4 dicembre prossimo è un passaggio fondamentale per il Paese. Ne va della credibilità dell’Italia, anche nei confronti dei partner internazionali. Attraverso la vittoria del SÌ l’Italia dimostra di essere finalmente in grado di cambiare sé stessa e di diventare un paese moderno, efficiente, stabile. I connazionali all’estero ne sono ancora più consapevoli, abituati come sono a confrontarsi quotidianamente con il giudizio severo nei confronti dell’Italia da parte dei paesi esteri in cui vivono, dei rispettivi cittadini e degli organi di stampa”.

Lo dichiara Laura Garavini, della Presidenza del PD alla Camera, proseguendo il suo tour che l’ha vista promuovere un gran numero di  Comitati per il sì in giro per l’Europa. Nel corso del fine settimana la parlamentare PD ha riunito nuovi comitati a Gross Gerau e a Ruesselsheim ed è intervenuta al Comitato Basta un SÌ di Stoccolma.

Nel complimentarsi con i rispettivi promotori Giovanni Baranelli (Gross Gerau), Delio Miorandi (Ruesselsheim), Laura Parducci e Luca Malosti (Stoccolma), la Deputata PD ha aggiunto: “I Comitati per il sì degli italiani residenti all’estero stanno dando un contributo fondamentale alla campagna elettorale. Non solo perché con la loro mobilitazione possono contribuire a fare sì che i connazionali nel mondo, come già accaduto in passato,  possano essere determinanti per l’esito del voto. Ma anche perché con il loro entusiasmo e il loro impegno sono in grado di lanciare iniziative accattivanti, capaci di suscitare la simpatia della gente. Un esempio è proprio il video, ideato dal Comitato Bastaunsì di Stoccolma, diventato virale nel giro di poche ore sui social network di tutta Italia e di tutta l’Europa”.

Il video del Comitato per il sì di Stoccolma è visibile a questo link.

Categorie:Italiani nel mondo

Rispondi