Cultura

La scuola italiana di Atene riceve la Commissione Affari Costituzionali del Senato

Giovedì scorso, 12 maggio, la Scuola Statale Italiana di Atene ha ricevuto la visita della Commissione Affari Costituzionali del Senato. A darne notizia è Giovanni Albino, consigliere del Comites Grecia, spiegando che i senatori guidati dalla presidente Anna Finocchiaro, in Grecia per ragioni legate al momento internazionale presente, “hanno voluto onorare la nostra Scuola con una visita che ci ha inorgoglito dimostrando che il “nuovo corso” di questa Istituzione prestigiosa è oggi una realtà. Dopo momenti di difficoltà, non certo estranei alla congiuntura attuale, la Scuola Italiana ha ripreso il suo cammino di servizio di eccellenza alla comunità italiana di Atene”.

La visita dei Senatori, secondo Albino, “ne è una conferma. Piacevolmente sorpresi di trovare una realtà così attiva e qualificata, i Senatori non hanno mancato di profondersi in elogi per l’impegno di questo avamposto della Cultura e della Lingua Italiana in terra Greca”.

“Energicamente guidata dal Dirigente Scolastico Emilio Luzi – riporta Albino – la Scuola ha saputo serrare i ranghi e rivendicare con i fatti il suo ruolo e la qualità del suo servizio. Se si aggiunge a ciò un rinnovato filo diretto con l’Ambasciata d’Italia ad Atene nella persona dell’Ambasciatore Marras, così come del Vice Ambasciatore Lo Savio e il secondo segretario Eleonora Lopez, la preziosa collaborazione di “Associazione dei Genitori”, IIC e S.A.I.A., nonché l’interesse sincero e continuo dei Comites Grecia – conclude Albino – si ottiene un quadro di sinergie che lascia davvero ben sperare per il futuro della rappresentanza della cultura Italiana in terra Greca”. (aise) 

Rispondi