Archivio

Gran Gala Molisano 2016 a Montréal

L’On. Francesca La Marca è intervenuta sabato 7 maggio al Gran Gala Molisano 2016, organizzato dalla Federazione delle associazioni molisane del Québec (FAMQ), presieduta dall’imprenditore Tony Zara.

All’evento, che si è giovato del particolare apporto organizzativo di Gennaro Panzera e delle Signore Colaninno, Delle Donne, Salvatore e Vitale, anch’esse del Direttivo della FAMQ, hanno partecipato circa seicento persone, a conferma della consistenza e del prestigio di cui gode la comunità molisana nel Québec.
Il successo dell’iniziativa è stato anche il frutto dell’attiva mobilitazione delle ventuno associazioni che si sono particolarmente prodigate, tra le oltre trenta che compongono la rete molisana.

Per l’occasione è arrivata dall’Italia una folta rappresentanza istituzionale. Erano presenti, infatti, il Presidente della Regione Molise Paolo Di Laura Frattura, le Onorevoli Laura Vennittelli, eletta nel collegio molisano, e Francesca La Marca, eletta nella ripartizione Nord e Centro America, il consigliere del CGIE Norberto Lombardi, il Presidente dell’Associazione A. Giovannitti, la responsabile dell’ufficio regionale per i Molisani nel Mondo Maria Tirabassi, il collaboratore del Presidente della Giunta regionale dottor Gianni Meffe e una quindicina di Sindaci di comuni molisani, che hanno avuto anche incontri con le rispettive comunità.
Nei giorni precedenti, inoltre, una delegazione di operatori economici, accompagnati da funzionari della Camera di Commercio di Campobasso e Isernia, hanno avuto proficui contatti con importatori e aziende locali.

Presenti, inoltre, il Console Padula, il Deputato federale Di Iorio, la Senatrice Ferretti Barth fondatrice del CRAIC di Montreal, il Presidente del COMITES di Montreal Giovanna Giordano e altre autorità locali.

L’On. La Marca, nel suo intervento dal palco, ha ricordato il comune patrimonio di valori dei meridionali e dei molisani in particolare, come l’operosità, la fierezza, l’attaccamento alla terra e ai suoi frutti, la passione per la vita, i forti legami con la famiglia, il rispetto e la fedeltà alle tradizioni.
A questi motivi profondamente connaturati, con il tempo e con l’esperienza di emigrazione si sono aggiunti il coraggio di viaggiare e di spostarsi, la capacità di adattarsi e di integrarsi, il senso dell’ospitalità e del lavoro.

“La miscela giusta – ha affermato la parlamentare – per riscuotere successo in una terra nuova quale quella canadese. Non a caso, la comunità molisana in Canada e, in particolare, nel Québec, è una delle più consistenti e compatte del mondo”.
L’On. La Marca, infine, ha concluso con queste parole: “Vi saluto tutti quanti con stima ed affetto e vi ringrazio per il contributo che anche voi avete dato, e che continuate a dare, alla modernizzazione e oggialla ripresa di questa piccola ma affascinante Regione. Il nostro amato sud rimane una terra tutta da scoprire e da valorizzare. Il rilancio del mezzogiorno è elemento chiave alla ripresa dell’Italia intera. Come parlamentare, vi dico che l’Italia in questo momento ha bisogno di noi milioni d’italiani all’estero, almeno quanto noi abbiamo bisogno di un’Italia rinnovata, dinamica e moderna che ci renda orgogliosi della nostra delle nostre origini e della nostra identità”.

Nella foto: prof. Norberto Lombardi, il presidente della Regione Molise, dott. Paolo Di Laura Frattura e la senatrice Marisa Ferretti-Barth (Montreal, Plaza Centre-Ville – Reception Hall).

On. Francesca La Marca – Circoscrizione Estero, Ripartizione Nord e Centro America

Categorie:Archivio

Rispondi