Italiani nel mondo

La Marca-Schirò (Pd) -Cittadinanza emigrati trentini e territori ex austro-ungarici

Abbiamo aggiunto la nostra voce, scrivendo direttamente al Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese,  a quella dei rappresentanti dell’associazione dei Trentini nel mondo, condividendo le loro preoccupazioni  in ordine alla applicazione della legge 379/2000 relativa al riconoscimento della cittadinanza degli emigrati dal Trentino e dagli altri territori ex austro-ungarici.

È da verificare l’esistenza delle domande presentate da un certo numero di trentini, che non risultano all’esame del Ministero dell’Interno né in giacenza presso i Consolati di riferimento. Allo stesso tempo, abbiamo rivolto al Ministro Lamorgese anche una sollecitazione a disporre un più celere esame delle domande giacenti.

Siamo fiduciose che il Ministro dell’Interno, alla luce della sua provata competenza amministrativa e della sua sensibilità democratica, saprà adottare le opportune misure per dare una risposta concreta e celere a connazionali come i trentini nel mondo, che si sono sempre distinti per l’operosità e la tenacia con cui hanno preservato il legame con l’Italia.

Categorie:Italiani nel mondo