Politica italiana

In arrivo la Alan Kurdi con a bordo altri 40 migranti tra cui due donne, un neonato e due bimbi – Stop da Salvini

Si risolve oggi il caso della nave Gregoretti, l’imbarcazione della Guardia costiera italiana che da venerdì mattina è ormeggiata al molo Nato di Augusta, con a bordo 131 migranti soccorsi dopo un grave naufragio nel Mediterraneo centrale. Si registrano però nuovi arrivi di migranti. Una nave della ong tedesco Sea Eye ha soccorso questa mattina 40 persone al largo della Libia. A darne comunicazione Alarm Phone attraverso un messaggio pubblicato su Twitter. Il portavoce di Sea Eye, Golden Isler, fa sapere che chiederanno alle autorità competenti n porto sicuro. Lampedusa è il più vicino. A bordo della nave vi sono un neonato, due bambini piccoli ed una donna incinta. Non si è fatta attendere la reazione del ministro dell’Interno Matteo Salvini che ha annunciato il divieto di ingresso e transito nelle acque territoriali italiani per la nave della ong tedesca, divieto che ha firmato nelle prime ore di questo pomeriggio.

Redazione

Categorie:Politica italiana