Italiani nel mondo

Garavini (Pd) – Partecipazione giovani al seminario di Palermo è un bel segnale tra politica e nuove generazioni

“La partecipazione e l’entusiasmo di così tanti giovani, provenienti da tutto il mondo, è il più bel segnale che si possa dare a chi dice che i ragazzi sono lontani dalla politica. Al contrario, la loro partecipazione attiva a questo seminario dimostra che non è così. E che proprio da loro possiamo ripartire per creare un ulteriore legame molto più duraturo con le nostre comunità nel mondo”.

“Investire nel rapporto con i rappresentanti più giovani dei nostri connazionali all’estero significa creare una rete ed un coordinamento che vadano oltre questo convegno. I miei complimenti alla presidente della Commissione giovani, Maria Chiara Prodi, ed a tutto il CGIE che ha avuto il merito di riunire a Palermo questi ragazzi che rappresentano il futuro della migliore italianità all’estero. Ed un plauso anche ai Comites che, nonostante tutte le ristrettezze economiche, si sono prodigati per individurare i giovani espressione dei loro territori e per consentire loro di partecipare”. È quanto ha dichiarato al Senatrice Pd Laura Garavini a latere del Seminario dei giovani italiani nel mondo organizzato dal Cgie e in corso a Palermo.

Categorie:Italiani nel mondo