Italiani nel mondo

Parlamentari Pd Estero e gli scolaretti delle fake-news

Nel grande castello di fake-news costruito da Lega e 5Stelle come sistema di lotta politica e di distrazione di massa, per la porta di servizio cerca di entrare anche il MAIE per consolarsi della sua evidente inconsistenza di governo.
L’ultimo esempio:
– 350 nuove assunzioni per la rete consolare / FALSO / Ad oggi, non ce n’è stata nemmeno una per il blocco fino a novembre e nessuna diventerà operativa prima di due anni;
– 50 milioni di euro per la cultura italiana / FALSO, DUE VOLTE FALSO / i 50 milioni del 2019 sono del Fondo per il sostegno della lingua e la cultura italiana nel mondo, istituito dal governo di centro-sinistra con la finanziaria 2017, e ripartiti fin dal luglio 2017. In più, questo governo non ha rifinanziato nel bilancio pluriennale per il 2021 il Fondo quadriennale che scade nel 2020;
– Nuove ambasciate e nuovi consolati / FALSO / L’apertura di nuove sedi in paesi emergenti è una costante del MAECI negli ultimi anni; in più, Panama, mai chiusa ma trasferita logisticamente; Santo Domingo, riaperta con decreto Cons. Ministri (di centro-sinistra) il 4 ottobre 2016; Recife, sottratta all’elenco delle chiusure per intervento dei parlamentari PD;
– Avviata la riforma del voto all’estero / FALSO / Avviata, in realtà, la controriforma del voto all’estero, che prevede la prenotazione per poter votare e che abbasserà drasticamente la partecipazione, mettendo a rischio la sopravvivenza della circoscrizione Estero;
– Carta d’identità elettronica / FALSO / Lavori in corso da quattro anni e finora ancora fase preparatoria.
SVISTE.
Sfuggiti, guarda caso, alcuni altri “risultati”:
– Riduzione del numero degli eletti all’estero da 18 a 12 / VERO /
– Esclusione dei cittadini all’estero dal reddito e dalla pensione di cittadinanza, oltre che da “quota 100” / VERO /
– Raddoppio dei tempi ufficiali di esame (da 24 a 48 mesi) delle pratiche di cittadinanza / VERO /
– Modifiche al Codice della strada in materia di targhe estere con grave danno per i familiari degli iscritti all’AIRE, per i frontalieri e per gli stagionali / VERO /
– Freno alla richiesta di cittadinanza per matrimonio con l’introduzione dell’attestazione di conoscenza linguistica a livello B1, difficile e costosa / VERO /

Insomma, ormai è chiaro: MAIE = acronimo di Mai Aspettarsi Informazioni Esatte.

I Parlamentari PD Estero: Garavini, Giacobbe, Carè, La Marca, Schirò, Ungaro

Categorie:Italiani nel mondo