Italiani nel mondo

Brandi (Pluritalia) – No al taglio dei fondi Comites, si alla riforma

Secondo le versioni giornalistiche degli ultimi giorni, la politica governativa emersa dall’attuale legge di bilancio contiene la riduzione dei contributi ai Comites di un 40% rispetto al 2018. Personalmente, sono assolutamente contrario a questo taglio, che rappresenterebbe un colpo molto forte al andamento dei Comitati”. A dichiararlo è Juan Pedro Brandi, Segretario Generale di Pluritalia. “Siamo convinti”, prosegue Brandi, “della necessità di presentare idee per migliorare il loro funzionamento e vogliamo sottolineare la proposta di riforma degli organi di rappresentanza preparata da Pluritalia”.
Già nel 2016, Pluritalia aveva presentato la “Proposta TAT, Territorio, Associazionismo e Tecnologie”, preparata da dirigenti che avevano costituito a tale scopo un gruppo di lavoro. Nella proposta, particolare attenzione è posta sulla storia, sulla struttura attuale e sul ruolo del Comites e del Cgie nell’agenda futura del sistema di rappresentanza. Per consultare il testo della proposta, è possibile cliccare questo link. (aise)

Categorie:Italiani nel mondo