Eventi

Comunità Piacentine nel mondo

Si è svolto domenica 8 agosto, a Ponte dell’Olio l’incontro annuale, promosso dall’associazione “Piacenza nel mondo”, che ha visto la partecipazione del Presidente della Consulta Gian Luigi Molinari insieme a numerose autorità locali, che hanno voluto rendere omaggio ai tanti emigrati della provincia piacentina che si sono distinti nel mondo e che ancora oggi hanno un fortissimo legame con i loro territori di origine.

Come di consueto, sono stati premiati 3 piacentini benemeriti: John Maschi, uno 007 piacentino, che ha sgominato anche le peggiori bande di terroristi e narcotrafficanti; Mario Morisi, un giornalista scrittore, vecchia gloria del calcio internazionale; e Joe Noel Ferdenzi, assistente del Procuratore che si è fatto strada tra i grattacieli di New York.

A tutti è stata consegnata una targa, un’opera dell’artista Paolo Maini e una preghiera scritta per gli emigrati piacentini nel 1904.

Durante la cerimonia di consegna delle targhe, il presidente Gian Luigi Molinari ha annunciato la ripresa delle attività della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo: “Continueremo a cercare radici, memoria, lavorando su progetti futuri. Tanti giovani emigrano all’estero, ancora oggi”, ha affermato.

(aise) 

Rispondi