Italiani nel mondo

Confermato Carmelo Vaccaro alla carica di Coordinatore della S.A.I.G.

Nell’ultima riunione del Comitato dei Presidenti delle associazioni aderenti alla SAIG del 5 maggio scorso, i Presidenti mi hanno ancora accordato  la loro fiducia all’unanimità,  confermandomi nella carica di Coordinatore della Società delle Associazioni Italiane di Ginevra per il biennio 2016-2018. Riconoscente ed Onorato per questa conferma e nel ringraziare i Presidenti per la fiducia concessami, mi pregio di fornire alcune informazioni sul lavoro svolto, a favore dei connazionali del Cantone di Ginevra e la storia evolutiva di questo gruppo di italiani che, insieme al sottoscritto, hanno contribuito a scrivere una pagina di storia che rimarrà indelebile nel panorama associazionistico italiano all’estero.

Dal 2008, anno della nascita della Società delle Associazioni Italiane di Ginevra, la SAIG medesima non ha mai smesso di evolversi con lo scopo di avvicinarsi sempre di più alla comunità italiana del Cantone di Ginevra. In parte la SAIG è riuscita a tenere salde le associazioni aderenti per molto tempo, malgrado, purtroppo, la perdita di due associazioni per motivi discordanti interni ai loro comitati. Tuttavia, il gruppo, forte dei suoi membri e dei principi statutari, è riuscita a sopravvivere e aumentare la sua presenza tra la collettività italiana grazie alle attività culturali, informative e sociali che organizza e propone.

La SAIG ha soprattutto potenziato le sue attività informative attraverso una rete utile alle esigenze del momento. In questo contesto, oltre ad editare il mensile, “La Notizia di Ginevra”, tirato in 3.000 copie e inviato anche a circa 2.000 indirizzi di posta elettronica, gestisce il sito web www.saig-ginevra.ch e la pagina “La Notizia di Ginevra On-Line” su Facebook , www.facebook.com/lanotiziadiginevra.

Come viene sempre ricordato, la SAIG, che non si prefigge nessun scopo di lucro, si riconosce come Società aconfessionale e apartitica ma intende, tuttavia,  mantenere rapporti con personalità politiche italiane e svizzere che abbiano obiettivi e finalità convergenti con i suoi obbittivi, nell’interesse degli italiani residenti nel Cantone di Ginevra. Ed è proprio su questi principi che si sono stipulati partenariati con alcuni comuni del Cantone quali le città di Ginevra, Carouge, Vernier, Onex e il Comune di Chêne-Bourg, dove risiedono la maggior parte dei circa 50.000 italiani del Cantone.

I rapporti con queste città si sono rafforzati nel tempo e grazie alla considerazione che hanno avuto per la SAIG, hanno accettato di finanziare e inaugurare, nei loro territori, monumenti all’emigrazione italiana.

Le finalità statutarie si traducono soprattutto nell’ideazione, organizzazione e attuazione d’iniziative sociali, culturali e d’informazione volte alla promozione dell’Italia. La SAIG programma e ospita nella propria sede, un locale di 140 mq messo a disposizione dalla Città di Ginevra all’Av. Ernest-Pictet 10 – 1203 Genève, conferenze su temi sanitari, fiscali, legali, scolastici e socio-culturali . Inoltre organizza eventi e manifestazioni anche in cooperazione con altre realtà italiane ginevrine.

Le attività sociali sono prioritarie per la SAIG, ed è per questa ragione che, con impegno duraturo, ha creato una rete d’informazioni a carattere sociale.

Tutto ciò che è stato realizzato fino ad oggi dalla SAIG è stato possibile, e lo è ancora, grazie all’impegno dei comitati e dei Presidenti nonché alla considerazione della Città di Ginevra e dei comuni di Carouge, Onex e Vernier e il Comune di Chêne Bourg con cui si intrattengono ottimi rapporti.

L’occasione mi è gradita per ringraziare sentitamente i numerosi sostenitori che, con i loro contributi volontari, ci permettono di migliorare e aumentare la tiratura del giornale e programmare eventi socio-culturali gratuiti.

Desidero, infine, ringraziare tutti coloro che permettono a questa realtà italiana a Ginevra di poter esprimere e valorizzare quelle che sono le sane qualità culturali e sociali della nostra bella Italia.

Carmelo Vaccaro
Coordinatore SAIG

Rispondi