Cultura

Incontro tra i Deputati eletti all’estero e il Ministro Giannini

Su richiesta dei deputati del Pd eletti all’estero si è tenuto ieri un incontro con il Ministro per la Pubblica Istruzione e l’Università Stefania Giannini. Oggetto dell’incontro la promozione della lingua italiana all’estero e i prossimi decreti attuativi della cosiddetta “Buona Scuola”.

Il governo si è impegnato a contrattare 50 nuovi docenti per le scuole italiane all’estero e – raccogliendo la richiesta dei parlamentari – a mantenere e rafforzare il ruolo strategico dei cosiddetti “Enti Gestori” per l’insegnamento della lingua tra le nostre collettività all’estero.

I parlamentari hanno anche posto l’esigenza di un effettivo coordinamento tra MAECI e MIUR in questo settore e il pieno coinvolgimento degli organismi di rappresentanza degli italiani nel mondo.

Il Ministro e i parlamentari si sono impegnati a lavorare insieme nelle prossime settimane affinchè queste linee programmatiche si traducano in un quadro normativo di rilancio del ruolo del sistema formativo della lingua italiana nel mondo.

“Per quanto riguarda la disponibilità di risorse da destinare a questo comparto strategico, le indicazioni di contenimento della spesa date dal MEF ai diversi Ministeri ci inducono a vigilare e a moltiplicare il nostro impegno affinché l’attenzione che questo Governo ha dimostrato verso gli italiani all’estero e la riaffermazione fatta in diverse occasioni del valore della lingua e cultura come asse portante della “diplomazia culturale” possa trovare un giusto riconoscimento.”

Farina, Fedi, Garavini, La Marca, Porta, Tacconi

Rispondi