Eventi

L’Associazione Bellunesi nel Mondo da 50 anni in Svizzera

Era il 1966 quando l’appena nata Associazione Bellunesi nel Mondo, allora Associazione Emigranti Bellunesi, consegnò, attraverso le mani del presidente Barcelloni Corte e del vescovo monsignor Muccin, i primi gonfaloni alle Famiglie di Basilea e Zurigo.

Sono passati cinquant’anni da quell’indimenticabile evento e in questo mezzo secolo di storia oltre cento Famiglie si sono costitute in tutto il mondo.

Per celebrare questo anniversario l’Associazione Bellunesi nel Mondo ha organizzato un viaggio in Svizzera. Saranno oltre cinquanta i bellunesi che venerdì, 23 settembre, partiranno da Belluno per raggiungere Zurigo. Molti di questi sono ex emigranti, ma vi sarà anche la partecipazione della vice presidente Burigo, di diversi consiglieri e rappresentanti di Famiglie.

Sabato 24, presso l’hotel “Spirgarten”, si festeggerà il 50° di fondazione dell’ABM con le Famiglie Bellunesi in Svizzera, ben 20, e con la presenza del vescovo della diocesi di Belluno-Feltre monsignor Marangoni e del presidente ABM Oscar De Bona.

Nella giornata di domenica 25 settembre è previsto il rientro a Belluno, dopo aver visitato il più importante santuario della Svizzera dedicato alla Vergine Maria “Madonna Nera” ad Einsiedeln. E proprio all’interno di questo luogo sacro, in una cappella, verrà celebrata una Santa Messa in ricordo di tutti gli emigranti bellunesi.

(aise) 

Rispondi