Data odierna 18-11-2017

Marzo è stato il quinto mese dal rilascio di Windows 8.1. L’ultima versione del sistema operativo di Redmond continua a crescere costantemente, anche se a ritmi meno sostenuti di Windows 7. Completa...

Windwos 7 cresce più rapidamente di Windows 8

Marzo è stato il quinto mese dal rilascio di Windows 8.1. L’ultima versione del sistema operativo di Redmond continua a crescere costantemente, anche se a ritmi meno sostenuti di Windows 7. Completa il quadro Windows XP, che a meno di una settimana dalla fine del supporto ufficiale si trova sul 27% dei personal computer. Le ultime analisi di mercato provengono da Net Applications e mostrano che Windows 8 e Windows 8.1 hanno guadagnato complessivamente lo 0,62% delle quote, portandosi all’11,30%. Nello specifico Windows 8 ha mostrato un incremento dello 0,03%, mentre Windows 8.1 dello 0,59%. Tuttavia, è Windows 7 a mostrare i valori di crescita maggiori, dimostrandosi come la versione preferita dai consumatori della piattaforma operativa di Redmond che abbandonano il “morente” XP. Nei tre mesi precedenti Windows 8 era cresciuto maggiormente rispetto alle versioni meno recenti, tuttavia il quadro è cambiato per il mese di marzo.

Per quanto riguarda le versioni più vecchie, Windows Vista è installato sul 2,99% dei computer, in calo rispetto al 3,10% del mese di febbraio. Windows XP, anch’esso in calo di quasi il 2%, è presente sul 27,69% dei PC a meno di una settimana dalla fine definitiva di ogni tipo di supporto ufficiale.

Rispetto alle altre piattaforme, Windows ha perso quote di mercato in tutti i mesi del 2013, ad eccezione di marzo, luglio e novembre. Nel 2014 Windows ha perso quote nel mese di gennaio, guadagnandole in febbraio ed anche in marzo (dello 0,10%), arrivando al 90,94% rispetto a Mac OS e Linux che occupano rispettivamente il 7,57 e l’1,49% della torta.

Net Applications si basa su un campione di 160 milioni di visitatori unici che frequentano i circa 40.000 siti web dei propri clienti.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento