Data odierna 24-09-2017

Da diversi anni ero scettico del suo arrivo, ma purtroppo è arrivata pure in Svizzera la pratica ormai diffusa negli Stati Uniti di clonare le carte di credito tramite una tecnica chiamata skimming,...

Da diversi anni ero scettico del suo arrivo, ma purtroppo è arrivata pure in Svizzera la pratica ormai diffusa negli Stati Uniti di clonare le carte di credito tramite una tecnica chiamata skimming, che installando apparecchi speciali nei bancomat è possibile rubare il numero della vostra carta di credito ed il codice PIN attraverso mini telecamere nascoste, keypad overlay e altre componentistica studiata appositamente per mimetizzarsi con l’apparecchio. Per poi permettere ai mal intenzionati di rubare e clonare la carta ed utilizzarla.

    Il meccanismo è molto semplice, le principali componenti sono 3:

  1. Skimmer – Legge la carta, si piazza sopra alla reale entrata della carta nel bancomat.
  2. Keypad overlay – Legge il PIN, lo si colloca proprio sopra al tastierino del bancomat.
  3. Mini telecamera – Può fungere per leggere entrambe le informazioni, solitamente la sua posizione è sopra lo schermo sotto al copri schermo.

Come proteggersi dallo skimming?

Assicuratevi che non ci siano oggetti in torno al ATM, come contenitori per i flyer di qualsiasi genere, anche raffiguranti documentazione della banca stessa.
Inoltre con leggera forza, assicuratevi che il tastierino e dove inserite la carta siano completamente fermi e non si muovino neanche leggermente.

Un ulteriore consiglio per proteggersi dallo skimming è inserire la carta coprendo con la mano le informazioni importanti e nel momento in cui digitate il PIN, apponete una mano sopra per coprire il tastierino numero e nascondere

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento