Data odierna 21-11-2017

Non più solo maschile, in versioni molto rockeggianti torna anche per la donna un capo che ha segnato la storia degli anni Ottanta: il bomber… il nuovo must have della mezza stagione. Da ANSA Il...

Tutto torna anche il bomber. Il nuovo must have dell’inverno

Non più solo maschile, in versioni molto rockeggianti torna anche per la donna un capo che ha segnato la storia degli anni Ottanta: il bomber… il nuovo must have della mezza stagione.

Da ANSA Il cappotto è ancora ‘troppo’ per affrontare i primi freddi di stagione. La giacca è poco coprente. Il piumino cento grammi è un capo molto sportivo e non risolve il problema dell’abbigliamento adatto a un’occasione elegante della giornata. Allora ecco rispuntare il bomber, o chiodo, o giubbotto, un capospalla classico e trasformista, secondo il materiale di cui è fatto e lo stile che lo caratterizza.  Lo hanno proposto praticamente tutti e se ne trovano per tutte le tasche. E’ uno dei capi must have dell’autunno 2014.

Bomber cocoon e giacche oversize che si portano uno sull’altro, con pantaloni fluidi e abiti ispirati al guardaroba maschile da Max Mara che si è ispirata per la collezione invernale all Bauhaus, la celebre scuola tedesca a cui la griffe è da sempre vicina. Anche la donna gipsy di Givenchy disegnata da Riccardo Tisci indossa biker e bomber su ampie gonne da gitana che arrivano fino al ginocchio. Da Twin set by Simona Barbieri, il mini bomber è in pelle shiny e viene portato sopra ad una maglia stampata a disegni animalier e pantaloni a fiori. Da Co|te il bomber è bon ton, in seta imbottita, fondo azzurro e grigio stampato a disegni floreali di orchidee giganti rosa pallido.

Da Roy Roger’s il nuovo bomber da donna è quello classico, in pelle nera, zippato con spalle in evidenza per via di una lavorazione trapuntata, oppure è in felpa con collo e polsi in lana lavorata a coste in maglia grossa. A mostrarli le foto della nuova campagna Roy Roger’s per la collezione F/W scattata a Brooklyn, dove il nuovo concetto di eleganza femminile per il marchio è sinonimo di mondo outdoor, di stile e sportività assieme. Il bomber di Lardini ‘fa il doppio gioco’: metà in felpa color grigio chiaro e metà in tessuto tecnico rosa fucsia. Il tutto reversibile. La donna Flavio Castellani per la collezione autunno inverno 2014/2015 si appropria del royal purple per un look da zarina urbana, che osa però mescolare capi casual come il chiodo in pelle borchiato da lampi metallici e strass dall’anima glam rock, portato su abiti eleganti e bon ton, little dress e casacche di seta. Ispirazione biker per il giubbotto di Zara, in pelle nera. Da Stella McCartney bomber nel classico tartan giocato attorno a pochi colori, tra cui i toni must dell’inverno melanzana e ametista.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento