Data odierna 19-09-2018

Il deputato Massimo Ungaro, firmatario dell’interrogazione urgente sul caso Coasit, risponde così al collega Billi sul question time di ieri sulla chiusura del COASIT di Londra in III Commissione...

Ungaro (Pd) – In politica non serve essere più realisti del re

Il deputato Massimo Ungaro, firmatario dell’interrogazione urgente sul caso Coasit, risponde così al collega Billi sul question time di ieri sulla chiusura del COASIT di Londra in III Commissione Esteri a Montecitorio:

“Apprendo da fonti stampa che l’interrogazione sulla sospensione delle attività del COASIT di Londra, della cui questione peraltro mi occupo da tempo, sarebbe stata giudicata “maliziosa” dal collega Simone Billi del gruppo “Lega – Salvini Premier”. Forse prima di esprimere questo tipo di giudizio sarebbe stato utile leggere il testo del mio atto e soprattutto la risposta datami dal Governo, che si impegna proprio a fare ciò che chiedo: accertare eventuali responsabilità contabili – sin dal 2008 anni in cui governava la Lega con Berlusconi, garantendo così il futuro di lavoratori, famiglie e alunni dei corsi di lingua italiana nel Regno Unito”.
A Billi rammento poi che i controlli sono sempre di natura amministrativa e non a carattere governativo. Un ultimo consiglio al deputato Billi: in politica non serve essere più realisti del re!”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento