Data odierna 28-05-2017

Il Consigliere Amministrativo, Sami Kanaan, incaricato del Dipartimento della Cultura e dello Sport della Città di Ginevra, ha scelto il Palais Eynard per invitare molti dei partner che hanno contribuito...

Sami Kanaan invita la SAIG e gli altri partner che hanno partecipato all’Expo Milano 2015

Il Consigliere Amministrativo, Sami Kanaan, incaricato del Dipartimento della Cultura e dello Sport della Città di Ginevra, ha scelto il Palais Eynard per invitare molti dei partner che hanno contribuito o partecipato, con la Città di Ginevra, all’Expo Milano 2015.

La SAIG, già invitata a Milano il 10 e 11 settembre 2015, vi ha partecipato con una delegazione guidata dal Coordinatore SAIG Carmelo Vaccaro con alcuni presidenti quali Menotti Bacci Associazioni Lucchesi nel Mondo, Antonio Scarlino Ass. Regionale Pugliese e i partner Riccardo Galardi, della Galardi Media Network e Raoul Derito presidente dell’Associazione Quelli dell’Aperitivo Italiano che presentato il Cortometraggio “ITALì il Corto che da la sveglia”. In questa occasione, la SAIG ha invitato a raggiungere la delegazione ginevrina i parlamentari eletti in Svizzera, gli On.li Gianni Farina e Alessio Tacconi.

A parte quest’ultimi, tutti presenti dunque anche lo scorso 8 febbraio per accogliere l’invito del Magistrato ginevrino. Questa volta, ad accompagnare la delegazione, si è aggiunta Ilaria Di Resta, vice presidente dell’Associazione Quelli dell’Aperitivo Italiano.

Dal 1 Maggio al 31 Ottobre 2015, il Padiglione svizzero, intitolato “Confooderatio Helvetica”, ha accolto il pubblico all’interno dell’Esposizione Universale 2015 a Milano. Molti partner pubblici e privati ​​hanno contribuito a questa presenza svizzera, incarnata dai quattro Cantoni del Gottardo che sono i Grigioni, il Ticino, Uri e Vallese e tre città: Basilea, Zurigo e Ginevra.

Ginevra, la seconda città più grande della Svizzera, ha partecipato a questo grande evento del 2015, ciò che è l’Esposizione Universale. Essa ha avuto l’obbiettivo di promuovere, insieme altre città partner, una Svizzera innovativa, sostenibile, culturale e urbana.

Bilancio positivo di Ginevra e della Svizzera all’Expo Milano 2015

In occasione della serata, il Magistrato Sami Kanaan ha illustrato i momenti salienti dell’esperienza di Milano.

Per 13 giorni Ginevra è finita sotto i riflettori grazie ad una serie di concerti, dibattiti, proiezioni, distribuzioni di sementi, condivisione di competenze; 82 giorni d’esposizione in cui sono stati ‘messi sul podio’ molti studenti delle Alte Scuole ginevrine e un artista confermato come Fabrice Gygi; circa 200 persone implicate nei diversi progetti proposti da Ginevra a fianco delle città di Basilea e Zurigo, poi di Losanna, sulla Bandiera Svizzera: la presenza di Ginevra all’Expo Milano 2015 incentrato sulla tematica Nutrire il pianeta – energia per la vita -  ha permesso di far risplendere la nostra città, di mettere in risalto i nostri talenti, le nostre peculiarità, la nostra cultura. Grazie alle scelte effettuate, siamo riusciti a posizionare Ginevra, seconda città della Svizzera e capitale dei diritti umani, come città della cultura oltre che città sostenibile.

Durante tutti i mesi di preparazione e durata dell’Expo Milano, gli attori culturali della vita civile, gli studenti, gli economisti, i tecnici, i mediatori, le politiche si sono incrociati ogni tanto o per niente.

Lunedì 8 febbraio ho dunque proposto a tutti i partecipanti di ritrovarsi al Palais Eynard. Questo momento di convivialità ha permesso a ognuno, spero, di realizzare l’importanza del suo contributo alla promozione della nostra città come centro urbano innovativo e punta di lancio della promozione dello sviluppo sostenibile.

È stata per me anche un’occasione per ringraziare, sinceramente, tutti coloro che han deciso di buttarsi in questa avventura un po’ pazza. Tra gli altri, certamente, la SAIG e il suo coordinatore Carmelo Vaccaro, che han mostrato ancora una volta lo stretto legame che Ginevra ha sempre avuto con l’Italia.

Questa serata è stata quindi un bel modo di concludere l’avventura dell’Expo Milano 2015. L’ambiente caloroso, le numerose discussioni che si sono intavolate, hanno ancora una volta mostrato che noi tutti condividiamo la stessa voglia di permettere a Ginevra di continuare a scrivere la sua spartizione originale sulla mappa delle grandi città.

Grazie ancora a tutti voi!

Sami Kanaan

Consigliere amministrativo della Città di Ginevra in carica della cultura e dello sport

6ef25270-b78d-4413-8fea-48443d5d5d16

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento