Data odierna 22-06-2017

Mercoledì il Consiglio federale ha discusso la procedura da seguire per i vari dossier di politica europea dopo l’accettazione dell’Iniziativa «Contro l’immigrazione di massa». Ha...

Nuovo sistema d’immigrazione: il Consiglio federale discute la procedura da seguire

Mercoledì il Consiglio federale ha discusso la procedura da seguire per i vari dossier di politica europea dopo l’accettazione dell’Iniziativa «Contro l’immigrazione di massa». Ha incaricato il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), in collaborazione con il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) e d’intesa con altri dipartimenti interessati, di avviare consultazioni con l’Unione europea. In particolare si deve accertare come evitare una discriminazione della Croazia.

Il Consiglio federale ha discusso le prossime tappe sulla base degli interessi della Svizzera. Queste tappe fanno parte della strategia del Consiglio federale che mira a promuovere e coordinare le trattative attuali e future in vari altri dossier di politica europea al fine di ottenere il risultato migliore per la Svizzera.

In base ai colloqui già tenuti con l’UE e i suoi Stati membri, il Consiglio federale ha discusso l’ulteriore procedura da seguire a breve e medio termine. Ha inoltre confermato la propria volontà di evitare una discriminazione delle cittadine e dei cittadini croati. Un accordo con l’UE in questo dossier dovrebbe permettere di sbloccare le trattative sospese e i colloqui nei dossier di partecipazione Orizzonte 2020, Erasmus+ e MEDIA/Cultura nonché di progredire nelle questioni istituzionali e nel mandato dell’UE al riguardo e di iniziare le trattative in questo ambito.

Tra alcune settimane il DFAE, il DFGP e il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) presenteranno un rapporto al Consiglio federale sulle consultazioni condotte con l’UE.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento