Data odierna 23-08-2017

Debutto a Istanbul per otto start up italiane. La delegazione – guidata da Mise e Agenzia Ice – ha partecipato alla nuova edizione del Webit Congress, prestigioso evento internazionale che mira a promuovere,...

Startup innovative: Le italiane debuttano all’estero

Debutto a Istanbul per otto start up italiane. La delegazione – guidata da Mise e Agenzia Ice – ha partecipato alla nuova edizione del Webit Congress, prestigioso evento internazionale che mira a promuovere, sostenere e connettere i mercati digital, tech e telco dell’area EMEA – Europa, Medio Oriente e Africa.

Nella due giorni della manifestazione – che si concluderà oggi – intervengono oltre 8.000 delegati provenienti da più di 100 paesi, 250 relatori e 80 espositori rappresentativi dell’imprenditoria innovativa di numerosi settori economici, tra i quali commercio elettronico, educazione digitale, automotive, sviluppo di applicazioni e servizi finanziari.

Nell’ambito dell’iniziativa è inserita la premiazione della migliore startup innovativa, punto culminante di un processo selettivo che ha interessato 800 star tup d’impresa in tutto il mondo. Tra queste sono state selezionate 20 finaliste, due delle quali sono italiane: Alleantia (alleantia.com) – attiva nel settore della Internet of Things, Alleantia realizza prodotti per la supervisione, comando e controllo con accesso nativo web e mobile di devices e sistemi industriali distribuiti utilizzando tecnologie software e hardware open source; e Intoino (intoino.com) – nata nel 2012 nell’ambito di uno Startup Weekend, Intoino è un’applicazione che permette a tutti, anche chi non conosce una riga di codice, di creare oggetti intelligenti, selezionando e assemblando icone. Intoino, come suggerisce il nome, si basa e utilizza l’hardware open source Arduino, rendendolo accessibile anche a chi non conosce i linguaggi di programmazione.

Insieme alle due imprese in gara, sono ad Istanbul altre sette start up innovative.

“La dottrina economica internazionale è unanime nel qualificare l’innovazione e l’internazionalizzazione come gli elementi decisivi per determinare la competitività di un sistema economico”, commenta Mattia Corbetta, della Segreteria tecnica del Ministero dello Sviluppo economico, al seguito della delegazione italiana. “Tanto più esso è denso di imprese innovative e proiettate verso orizzonti esteri, quanto più sarà in grado di reggere il confronto con i competitor stranieri. L’azione di supporto all’internazionalizzazione offerta dall’Agenzia ICE alle imprese italiane ad alto tasso d’innovazione tecnologica rappresenta pertanto una politica virtuosa e moderna”.

Illustrando il lavoro svolto, il direttore dell’Ufficio ICE di Istanbul, Ferdinando Pastore ha ricordato che “per favorire l’incontro fra le proposte imprenditoriali e gli investitori, ICE Istanbul, in stretta collaborazione con la sede centrale di Roma, ha divulgato la presenza delle startup italiane presso banche turche ed italiane, nonché società di venture capital e business angels, oltre a promuovere azioni pubblicitarie sulla stampa nazionale locale e su riviste specializzate”.

Le altre start up presenti ad Istanbul sono Besharp (besharp.it) – specializzata in Cloud Computing, realizza infrastrutture web altamente scalabili e servizi per lo storage, la sicurezza, la distribuzione di contenuti digitali, la virtualizzazione e il calcolo ad alte prestazioni. È spin-off dell’Università di Pavia.

Ekuota (ekuota.com): innovativa piattaforma web per il risk management delle aziende non finanziarie. La gestione e il controllo di tassi di interesse, divise, materie prime per la tesoreria delle imprese. Ekuota offre strumenti on-line di valutazione dei principali derivati di copertura dai rischi finanziari e strumenti di misurazione del rischio finanziario.

ModeFinance (modefinance.com): specializzata nella valutazione del rischio di credito mediante emissione di rating e di fido commerciale. Ad oggi modeFinance fornisce il profilo di rischio di più di 20 milioni di aziende in più di 200 Stati.

Ro Technology (rotechnology.it): concretizza il bagaglio di competenze acquisite nella ricerca applicata internazionale in sistemi e prodotti innovativi per le telecomunicazioni, in sistemi embedded e nella Business Aviation. Ro Technology si propone come partner tecnologico che coniuga ricerca e mercato seguendo i propri clienti nell’intero ciclo di vita del prodotto.

Vividaweb (vividaweb.com): attiva nel settore mobile internet; la soluzione principale, OverBrowser®, offre un ambiente innovativo, non intrusivo ed interattivo che si sovrappone a tutte le pagine web accedute da smartphone e tablet, creando una ricca user experience, contraddistinta anche dal supporto a pubblicità dinamica e contestuale.

Wanderio (wanderio.com): nata con l’intento di semplificare l’esperienza di organizzazione del viaggio. Grazie al confronto di voli, treni, mezzi pubblici e transfer privati, Wanderio consente di pianificare e prenotare ogni tratta del proprio itinerario, dalla porta di casa fino alla destinazione finale.

Youmove.me (youmove.me): offre la migliore soluzione per andare da un punto A ad un punto B, combinando insieme sia mezzi di trasporto tradizionali (come metro, autobus e treni) ma pure sistemi alternativi come il bikesharing o il car pooling. La piattaforma è online da luglio e finora ha totalizzato oltre 10 mila ricerche. (aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento