Data odierna 16-01-2018

Di Vincenzo Palladino – Ambasciatore d’Italia in Uruguay  per  ”Gente d’Italia” Risposta dell’ambasciatore d’Italia in Uruguay, Vincenzo Palladino, alle dichiarazioni...

REPLICA DELL’AMBASCIATORE PALLADINO A CARLO CALACE

Di Vincenzo Palladino – Ambasciatore d’Italia in Uruguay  per  ”Gente d’Italia

Risposta dell’ambasciatore d’Italia in Uruguay, Vincenzo Palladino, alle dichiarazioni di Carlo Calace, presidente del Circolo Italiano di Maldonado, che aveva parlato di “poco appoggio da parte le istituzioni italiane verso i suoi cittadini”.

“Gentile Direttore, rubo un po’ di spazio a commento dell’intervista al Presidente del Circolo Italiano di Maldonado, apparsa l’8 luglio su “Gente d’Italia”, in cui il Signor Calace afferma che “le istituzioni italiane in Uruguay hanno scarso interesse nel difendere la collettività italiana”, ed esprime l’auspicio che il Comites possa essere “un valido interlocutore tra le parti”. Sono d’accordo con tale auspicio, ma devo rilevare in prima battuta che il Circolo di Maldonado non è presente nell’Albo consolare delle Associazioni registrate nel Paese. Questa assenza deriva dal fatto che a più riprese prima il Consolato, poi la Cancelleria consolare, ha inviato a tutte le Associazioni un formulario con richiesta di vari dati (su precisa disposizione del Ministero), dalla cui risposta dipendeva l’iscrizione, o meno, all’Albo. Ebbene, 49 Associazioni hanno dato riscontro alla richiesta, mentre il Circolo di Maldonado ha dato una risposta incompleta, con il risultato che esso non è stato inserito dal sistema informatico (gestito da Roma) nell’Albo delle Associazioni. La conseguenza è che il Circolo, per fare un esempio, non ha potuto inviare il nominativo di un proprio rappresentante all’Assemblea che, insieme ai componenti del Comites, dovrà eleggere il membro dell’Uruguay al prossimo CGIE.

Questo per dire che gli auspici generici non si traducono poi nei fatti, e la partecipazione ne risente (anche alla festa del 2 giugno, i cui invitati sono stati estratti dalla lista aggiornata, ma a questo si potrà ovviare per il prossimo anno). Quanto infine alla Camera di Commercio, il Signor Calace dovrebbe prendere contatto con l’attuale Presidente Ing. Tangari, avendo la Signora Polzoni già dal settembre scorso lasciato l’incarico. Con i più cordiali saluti”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento