Data odierna 24-10-2017

Roma, 24 ottobre 2013. Con questa legge il Senatore Razzi ha proposto una soluzione che incentivi gli investimenti in Italia da parte di quelle imprese straniere che ne avrebbero intenzione. Il credito...

Razzi: Disegno di legge per favorire il trasferimento in Italia di imprese italiane e straniere operanti all’estero

Roma, 24 ottobre 2013. Con questa legge il Senatore Razzi ha proposto una soluzione che incentivi gli investimenti in Italia da parte di quelle imprese straniere che ne avrebbero intenzione. Il credito d’imposta previsto per il trasferimento in Italia di imprese straniere si sarà dell’80% e per la durata di dieci anni. Il progetto prevede anche la concessione gratuita, da parte delle autorità comunali o regionali, dei terreni per l’insediamento degli impianti produttivi per tutta la durata dell’attività di impresa. La burocrazia, ha commentato Razzi, gli oneri e le tasse che gravano sull’attività di impresa, allontanano i capitali stranieri dal nostro paese e questo è un male. Dobbiamo fare in maniera tale, ha concluso, che gli stranieri vengano ad investire in Italia specialmente in un momento di crisi terribile per la quale occorre, più di ogni altra cosa, la crescita ed l’occupazione.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento