Data odierna 21-10-2018

“Sogni di carta“, è il premio letterario promosso dal Comites Grecia in collaborazione con la Scuola Statale Italiana di Atene. Il tema del Premio è libero e i racconti dovranno essere...

Premio letterario del Comites Grecia

Sogni di carta“, è il premio letterario promosso dal Comites Grecia in collaborazione con la Scuola Statale Italiana di Atene. Il tema del Premio è libero e i racconti dovranno essere inediti  e rivolti ai bambini, rispettosi delle caratteristiche proprie della fiaba, privi di argomenti offensivi e di violenza.

Il concorso si rivolge a quattro fasce di età: I categoria da 6 a 10 anni; II categoria da 11 a 13 anni; III categoria da 14 a 18 anni; IV categoria oltre i 19 anni.

L’età dei partecipanti si intende riferita alla data del 31 dicembre 2015. La partecipazione al concorso è gratuita e ogni autore può partecipare con una sola opera. La fiaba deve avere una lunghezza massima di 650 parole (4500 caratteri, spazi inclusi), pena esclusione. Il testo non deve riportare nome e cognome dell’autore ma solo il titolo e l’ indicazione della categoria a cui appartiene. Verranno istituite due commissioni: una giuria degli esperti (composta da scrittori, insegnanti, giornalisti e psicologi); e una giuria dei ragazzi (composta dagli alunni della Scuola Statale Italiana).

Tra tutte le fiabe pervenute ne verranno selezionate un massimo di 12 dalla giuria degli esperti (tre per ogni categoria), che saranno poi lette dalla giuria dei ragazzi. Ogni alunno assegnerà un punteggio a ciascuna fiaba e sulla base dei punteggi assegnati si stilerà una graduatoria per ogni categoria, che gli insegnanti faranno pervenire – in busta chiusa – alla Segreteria del Comites Grecia.

Le fiabe che avranno ottenuto il punteggio più alto in ogni categoria e risulteranno conformi alle regole previste dal bando, saranno giudicate vincitrici della propria categoria.

Il testo della fiaba dovrà pervenire a ano o a mezzo posta entro e non oltre il 31 gennaio 2016 all’indirizzo: Comites-Grecia, Iou 3, 11251 Atene.

Dentro una busta si dovranno inserire tre copie del testo elaborato, prive di elementi identificativi, salvo il titolo e la categoria per la quale si partecipa, più una busta anonima chiusa con su scritto solo il titolo dell’opera e al cui interno sarà sigillata la scheda di partecipazione debitamente compilata.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento