Data odierna 24-06-2018

“Care Italiane e cari Italiani presenti nell’Australia Meridionale, è con grande entusiasmo che ho accolto l’opportunità di rivestire il ruolo di Console d’Italia ad Adelaide. È proprio con...

Nuova console ad Adelaide

“Care Italiane e cari Italiani presenti nell’Australia Meridionale, è con grande entusiasmo che ho accolto l’opportunità di rivestire il ruolo di Console d’Italia ad Adelaide. È proprio con questo spirito che intendo prodigarmi nei prossimi anni al fine di rendere il Consolato sempre più un punto di riferimento per tutti gli Italiani e le Italiane qui residenti e anche per tutte le persone che amano il nostro Paese”. Inizia così il messaggio che Roberta Ronzitti – attraverso la pagina web del Consolato – indirizza a tutti i connazionali residenti nella circoscrizione di Adelaide.
“La Comunità italiana in Australia Meridionale, fortemente integrata e strutturata, sarà una tra le priorità di questo Consolato”, sottolinea. “Verrà migliorata la qualità dei servizi consolari, riducendone contestualmente i tempi di attesa. Tuttavia, l’universo consolariale non può fermarsi alla mera fruibilità dei servizi offerti. Il nostro lavoro sarà teso a creare una Comunità di cittadini per cittadini a 360 gradi, sviluppando e coltivando un senso di maggiore aggregazione mediante iniziative che puntino a solidificare e cementificare un sentimento comunitario”.
“Il concetto di Comunità in senso più weberiano del termine – argomenta la Console – deve essere vissuto in un’ottica di integrazione tra individui poggiata su condizioni associative tra gli stessi. Molto può essere fatto a livello locale per sfruttare le sinergie e gli spunti offerti dal proficuo binomio di una comunità italo-australiana che, a mio parere, molto ha ancora da offrire per accrescere un senso di identità ancora più radicato. Pertanto – annuncia Ronzitti – grande rilevanza verrà data ad iniziative di natura culturale, scientifica, commerciale ed enogastronomica. Particolare spazio verrà dato alle giovani Italiane e Italiani, nati in Australia o ivi appena trasferiti, il cui contributo è fondamentale per consolidare il “fattore Italia”, soprattutto tra le nuove generazioni”.
“L’azione del Consolato, infine, – aggiunge la nuova Console – non può non dirigersi anche nei confronti di tutti coloro che, a vario titolo, desiderano avvicinarsi al nostro Paese. Verranno quindi organizzati incontri nelle università, nelle scuole e in qualsialsi altro foro utile al fine di far conscere maggiormente l’Italia, in tutti i suoi settori e sfacettature. Invito pertanto tutti – conclude – a seguirci sul nostro sito web e sul nostro profilo twitter e a non esitare ad essere propositivi, contattandoci alle nostre email istituzionali”. (aise) 

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento