Data odierna 21-10-2017

“Nessuna promessa” di un posto nel Governo dell’Assia, in caso di vittoria dell’Spd. Così l’onorevole Laura Garavini, deputata del Pd eletta in Europa, replica a quanti lo hanno ipotizzato,...

Non mi hanno promesso nessun posto nel governo dell’Assia – Tutto il PD sostiene l’SPD, la replica dell’On Garavini

“Nessuna promessa” di un posto nel Governo dell’Assia, in caso di vittoria dell’Spd. Così l’onorevole Laura Garavini, deputata del Pd eletta in Europa, replica a quanti lo hanno ipotizzato, sulla base di articoli pubblicati dalla stampa tedesca.

“Come riportato da diversi giornali e come si può anche leggere da tre mesi sulla pagina della SPD del Land Assia – chiarisce la parlamentare all’Aise – sono componente della “squadra per il cambiamento” del candidato premier della SPD in quella regione, Thorsten Schäfer-Gümbel”.

“Cerco di dare il mio contributo – continua Garavini – in modo che la SPD vinca le elezioni domenica prossima, dal momento che sono elezioni che hanno un’importanza per tutta l’Europa”. Il partito, aggiunge ancora la deputata, “mi ha chiesto di farne parte proprio perché vuole dare una dimensione europea alla sua proposta politica e alla sua campagna elettorale”.

Una scelta, questa, che, tiene a sottolineare, “rende fieri tutti noi del Pd: anche il nostro Segretario Epifani e il Capogruppo Speranza hanno apprezzato questo gesto. Come tutti gli altri partiti democratici e socialisti in Europa speriamo che una svolta politica in Germania renda possibile una politica più giusta e più sociale, anche in Europa”.

Quindi, aggiunge, “fino al 22 settembre, in sintonia con il mio partito, darò una mano alla SPD. È importante che anche i tanti italiani in possesso della cittadinanza tedesca che vivono in Germania votino per una Germania ed un’Europa migliori”.

D’altro canto, ricorda Garavini, “anche il Pd Germania, con la sua segretaria Cristina Rizzotti, è molto coinvolto nella campagna elettorale: alcuni nostri connazionali, anche in Assia, sono candidati per i Consigli regionali e tanti iscritti del PD si stanno impegnando a favore della Socialdemocrazia tedesca. Alcuni concittadini anche per i Verdi. È un impegno – ribadisce – di cui essere fieri”.

Quanto alla notizia, segnalata ieri dal presidente del Comites di Hannover Scigliano, secondo cui, in caso di vittoria dell’Spd le sarebbe stato promesso il Ministero per l’integrazione dell’Assia, Garavini ribadisce che né a lei né a nessun altro componente della “squadra per il cambiamento” della SPD è stata fatta “nessuna promessa per un posto successivo, il che non può essere diversamente dal momento che nessun partito può sapere in anticipo quali ministeri andrà a ricoprire, dovendosi accordare in una coalizione di governo”. “Il fatto che i giornali tedeschi adesso si divertano comunque a fare il gioco del “cosa fosse se…” – conclude – è la cosa più normale del mondo in politica”. (m.c.\aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento