Data odierna 20-07-2018

Il Sen. Ricardo Merlo, sottosegretario agli Esteri, ha ricevuto giovedì 5 luglio alla Farnesina l’Ambasciatrice della Repubblica Dominicana, Peggy Cabral. Un faccia a faccia durante il quale i due hanno...

Merlo – Sottosegretario agli Esteri – Incontro con l’ Ambasciatrice Peggy Cabral

Il Sen. Ricardo Merlo, sottosegretario agli Esteri, ha ricevuto giovedì 5 luglio alla Farnesina l’Ambasciatrice della Repubblica Dominicana, Peggy Cabral.

Un faccia a faccia durante il quale i due hanno affrontato diversi punti d’interesse per la comunità italiana in Repubblica Dominicana e per i dominicani residenti in Italia. Tra questi, la possibilità di chiudere una convenzione tra Italia e RD per la reciprocità delle patenti di guida.

Presente all’incontro anche l’On. Mario Borghese, MAIE.

“Le relazioni culturali e commerciali tra Italia e Repubblica Dominicana sono da sempre molto strette, puntiamo a rafforzarle per favorire ulteriormente i rapporti di amicizia e le collaborazioni tra i due Paesi”, ha detto il sottosegretario Merlo.

La Repubblica Dominicana, con un tasso di crescita importante, è la locomotiva dei Caraibi e del Centro America. Forte, presente e organizzata la comunità italiana dell’isola, che conta oltre diecimila connazionali iscritti all’AIRE, anche se le presenze si aggirano intorno alle 50mila.

Nella stessa giornata, tra gli altri incontri, il sottosegretario Merlo ha ricevuto nel proprio ufficio al ministero degli Esteri il Console Generale di Rosario, Martin Brook. Alla riunione ha preso parte anche Mariano Gazzola, consigliere CGIE.

Tra gli argomenti trattati, è stato centrale il tema dei servizi consolari. “Questo governo ha intenzione di migliorare i servizi consolari per i nostri connazionali, destinando maggiori risorse, umane ed economiche, alla rete consolare italiana nel mondo”, ha dichiarato il membro dell’esecutivo. “Con il Console Brook collaboreremo, ciascuno nel proprio ruolo, per fare in modo che anche a Rosario – ha concluso il sottosegretario Merlo – i servizi consolari offerti siano degni di un Paese civile come l’Italia”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento