Data odierna 18-01-2018

I circoli dei pensionati rappresentano una realtà importante della presenza organizzata della comunità italiana in Australia. Una rete diffusa di attività sociali e ricreative ma anche una voce autorevole...

L’on. Marco Fedi in visita ai circoli dei pensionati in Australia

I circoli dei pensionati rappresentano una realtà importante della presenza organizzata della comunità italiana in Australia. Una rete diffusa di attività sociali e ricreative ma anche una voce autorevole e forte, attraverso strutture di coordinamento come quella del Co.As.It. di Melbourne.

In questi giorni di presenza e lavoro in Australia ho avuto occasione di incontrare molti circoli e molti pensionati e di affrontare con loro il tema delle riforme in generale e del lavoro che stiamo svolgendo per garantire che, ad esempio in materia pensionistica, si continui a dare attenzione alla previdenza in Convenzione internazionale. Abbiamo posto all’attenzione del Governo la necessità di mantenere una presenza specialistica all’interno dell’INPS proprio sul regime internazionale e di continuare l’azione di tutela previdenziale con le convenzioni internazionali.

Naturalmente gli italiani all’estero sono importanti anche nel contesto della riforma della pubblica amministrazione. Maggiore celerità, anche all’estero, per le pratiche rivolte ai connazionali. Abbiamo affrontato anche il tema della riforma costituzionale, che sarà oggetto di referendum.

Dal mondo della Terza età di oggi ci arriva una forte spinta per l’ammodernamento dello Stato e per la semplificazione dell’iter di formazione delle leggi, oltre che la riduzione dei tempi di approvazione delle leggi. Ed anche il richiamo a fare subito e bene. A non perdere altro tempo.

La convinzione diffusa è che la riforma costituzionale sia un momento di passaggio, inevitabile, per trasformare davvero l’Italia in un Paese migliore.

I Circoli dei Pensionati sentono forte questo impegno e questa responsabilità.

 

On. Marco Fedi 

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento