Data odierna 19-08-2018

“L’emigrazione italiana in Svizzera nel dopoguerra” è il titolo di un libro di Morena La Barba, Christian Stohr, Michel Oris e Sandro Cattacin, edito in Svizzera dalle Edizioni “Antipodes”...

L’Emigrazione Italiana in Svizzera nel dopoguerra: Il libro delle edizioni ‘Antipodes’

“L’emigrazione italiana in Svizzera nel dopoguerra” è il titolo di un libro di Morena La Barba, Christian Stohr, Michel Oris e Sandro Cattacin, edito in Svizzera dalle Edizioni “Antipodes” (390 pagine – 42 chf, 33 euro).

Per i quattro autori, il libro vuole essere uno strumento per comprendere “una storia troppo lunga di incomprensioni”. L’analisi proposta nel volume si concentra sul periodo caldo del dopoguerra, quando nascono quei movimenti che allora volevano porre un limite all’immigrazione e che ora sono al centro del sistema politico svizzero.

Il volume propone dunque un contributo alla storia sociale di un periodo raramente analizzato in termini di questione migratoria, per gettare nuova luce sui momenti della storia svizzera che meritano di essere conosciuti meglio; momenti in cui gli immigrati furono anche importanti attori.

Il libro si può ordinare anche online sul sito della casa editrice www.antipodes.ch.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento