Data odierna 25-06-2017

“L’elezione di Susanna Camusso a Segretario Generale della CGIL, a ragione, ha suscitato molte aspettative dentro e fuori del sindacato. Il primo e più antico sindacato dei lavoratori nato dal...

“L’elezione di Susanna Camusso a Segretario Generale della CGIL, a ragione, ha suscitato molte aspettative dentro e fuori del sindacato. Il primo e più antico sindacato dei lavoratori nato dal movimento operaio e socialista, un protagonista di prima grandezza nella storia della emancipazione del nostro paese, per la prima volta, ha un segretario donna alla guida di milioni di donne e uomini iscritti alla CGIL”. L’elezione di Camusso alla guida della Cgil e l’unità sindacale come “valore da non sottovalutare” offrono lo spunto a queste riflessioni che l’Istituto Fernando Santi affida alla prima pagina del sito web www.istitutosanti.org.
Nell’articolo, vengono ripercorse le fasi salienti che hanno caratterizzato il recente passato della Cgil che, si sottolinea, “deve assumersi il compito di rialzare per prima la bandiera dell’unità sindacale. La CGIL ha il compito storico di essere anche oggi quello che è stato fino ad oggi e cioè il grande protagonista sociale delle emancipazione dei lavoratori”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento