Data odierna 24-10-2017

L’on. Francesca La Marca, nella sua duplice veste di parlamentare Pd nata in Canada e di Presidente della sezione di amicizia Italia-Canada, ha incontrato presso la Camera dei Deputati il ministro...

La Marca riceve il ministro del Québec Jean-Francois Lisée

L’on. Francesca La Marca, nella sua duplice veste di parlamentare Pd nata in Canada e di Presidente della sezione di amicizia Italia-Canada, ha incontrato presso la Camera dei Deputati il ministro per le relazioni internazionali, la francofonia e il commercio estero del Québec, Jean-François Lisée, in visita in Italia.
Nel corso del cordiale e diffuso scambio di vedute sullo stato dei rapporti tra Italia e Canada, con particolare riguardo alle tematiche relative al Québec, sono stati affrontati diversi problemi di interesse comune, a partire dall’interscambio tra Italia e Quèbec. Interscambio che si aggira sui due miliardi di dollari, rispetto ai sette miliardi di dollari tra l’intero Canada e il nostro Paese, per una percentuale di circa il 30% del totale. Il saldo dell’interscambio Italia-Québec è stato storicamente attivo a vantaggio dell’Italia.
Anche sul piano delle relazioni culturali, è stato ricordato, i rapporti con la Provincia francofona sono fluidi e intensi, anche per la presenza di circa duecentomila persone di origine italiana, di cui 38mila iscritti all’AIRE. È stata costituita, infatti, una commissione mista per l’applicazione della reciprocità nel riconoscimento dei titoli di studio e non è da trascurare l’apertura di una cattedra d’italiano presso la prestigiosa università Mc Gill di Montreal.
L’on. La Marca, su richiesta del Ministro Lisée, ha avuto modo di illustrare le sue iniziative parlamentari in merito all’accordo di sicurezza sociale tra Italia e Canada, che dopo l’approvazione del Parlamento canadese deve essere ratificato da quello italiano; alla crisi de Il Corriere canadese, in via di superamento; alla convenzione contro le doppie imposizioni fiscali e ai negoziati per un accordo di reciprocità sulla conversione delle patenti di guida.
“Si è trattato di un utile e ragionato scambio di vedute, – ha dichiarato La Marca – che mi ha consentito di verificare quali siano i punti di maggiore sensibilità dei governanti del Québec nei confronti dell’Italia. Il Québec nel contesto canadese è una realtà di grande peso per la ricchezza delle sue dotazioni energetiche, la modernità delle sue produzioni aerospaziali e la consistenza della comunità italiana in essa insediata”.
“Il mio impegno, – ha chiosato – in qualità di presidente appena eletta della sezione di amicizia interparlamentare Italia-Canada, sarà quello di dare impulso all’impegno di migliore conoscenza tra i parlamentari dei due Paesi e, in tale contesto, di avere una particolare attenzione per i rapporti con il Québec in considerazione dell’importanza reciproca di uno sviluppo dei rapporti tra le due realtà”. (aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento