Data odierna 18-08-2017

“Vorrei raccogliere e rilanciare l’augurio per un anno di serenità e di progresso inviato dall’assessore Elena Gentile ai Pugliesi nel mondo e dire, come pugliese d’origine, quanto mi senta...

La Marca: Auguri e sostegno ai pugliesi nel mondo

“Vorrei raccogliere e rilanciare l’augurio per un anno di serenità e di progresso inviato dall’assessore Elena Gentile ai Pugliesi nel mondo e dire, come pugliese d’origine, quanto mi senta orgogliosa e partecipe dello sforzo che la Puglia sta facendo per contrastare le difficoltà di questi anni e rilanciare un suo profilo di terra accogliente e operosa”. Ad affermarlo è Francesca La Marca, deputata del PD eletta nella Circoscrizione Estero, in Centro e Nord America, con la riapertura del Parlamento.

“I colpi della crisi sono stati pesanti ovunque, ma il governo regionale è riuscito a limitarne le conseguenze”, rileva La Marca. “Nello stesso tempo si è impegnato per risanare i conti pubblici, soprattutto nel settore della sanità, senza far mancare una concreta solidarietà ai più deboli e a coloro che hanno più bisogno di aiuto”.

“Il saluto della Regione ai Pugliesi nel mondo non ha, né deve avere, nulla di rituale, non dev’essere un atto di cortesia destinato a spegnersi con il passare delle feste”, precisa la parlamentare del PD. “In questi momenti di difficoltà non solo la Puglia, ma tutto il Paese deve avere la capacità di vedere nella sua emigrazione vecchia e nuova una fondamentale leva per la sua ripresa e per una sua indispensabile e rinnovata internazionalizzazione. Il persistente successo del Made in Italy, nonostante gli attacchi e i tentativi di contraffazione che subisce nel mercato globale, lo dimostra efficacemente”.

“In più”, ricorda ancora Francesca La Marca, “ogni regione italiana ha un tesoro di beni culturali e paesaggistici, di produzioni di tradizione e di attività innovative, di prodotti alimentari e di modelli gastronomici e di accoglienza che ne fanno un unicum, non solo in ambito nazionale, ma europeo. Per la valorizzazione di queste risorse e per il loro inserimento in un circuito virtuoso e dinamico i corregionali all’estero rappresentano interlocutori sui quali si può e si deve contare. Del resto”, aggiunge, “è da decenni che attraverso le associazioni regionali e locali questo sta avvenendo, per puro spirito di volontariato e per amore delle proprie origini”.

La Marca si dice “orgogliosa di appartenere per discendenza materna a questa grande e bella famiglia dei Pugliesi nel mondo e mi sento impegnata, come ho ripetuto nei miei recenti incontri nel mio paese d’origine, Sannicandro di Bari, a fare tutto quello che è nelle mie possibilità e nelle mie forze per sostenerne il successo e il prestigio”.

“Spero di poter incontrare e conoscere personalmente l’assessore Elena Gentile e gli altri componenti del governo regionale per potere concretizzare questa mia disponibilità e”, conclude infine Francesca La Marca, “concorrere per quanto possibile al bene comune dei Pugliesi, ovunque si trovino”. (aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento