Data odierna 16-10-2018

Kang, sito pioniere nel campo dei Servizi alle persone ha ufficializzato il suo sodalizio con Umdi, quotidiano internazionale dedicato agli italiani nel mondo. Con la creazione di una filiale italiana...

Guarda le immagini Joint venture di successo tra la Francia e l’Italia

Joint venture di successo tra la Francia e l’Italia

Kang, sito pioniere nel campo dei Servizi alle persone ha ufficializzato il suo sodalizio con Umdi, quotidiano internazionale dedicato agli italiani nel mondo. Con la creazione di una filiale italiana nel 2016 a Milano, un fatturato in crescita esponenziale, Kang ha il merito di aver introdotto i consulenti professionali (avvocati, psicologi, coaches, nutrizionisti, etc) – spesso ritenuti inaccessibili, costosi e riservati ai privilegiati – nell’era della sharing economy.

Joint venture di successo tra la Francia e l’Italia, Parigi e Bojano, la regione dell’Isola di Francia e il Molise.

Kang, il colosso francese di servizi alla persona è socio del quotidiano internazionale UMDI UnMondoditaliani. Interessato alla linea editoriale del giornale, dedicato agli italiani nel mondo e incentrato su notizie di arte, cultura e benessere, Kang ha deciso di intraprendere un percorso prolifico e avvincente con UMDI.

CHI E’ UMDI?

Un giornale quotidiano dedicato agli Italiani ovunque. Uno dei pochissimi al mondo specificatamente dedicato ai connazionali all’estero nasce nella seconda regione più piccola d’Italia, il Molise, ed è già diventato case history all’Università Roma Tre, a motivo dell’incredibile posizionamento sui motori di ricerca all’epoca del terremoto de L’Aquila, quando UMDI superava di gran lunga Repubblica, il Corriere, il Times, il NewYork Times e gli altri colossi editoriali sulle parole chiave dell’evento. Lo staff del quotidiano internazionale UN MONDO D’ITALIANI dedicato al tricolore nel mondo, diretto da Mina Cappussi, si compone di due redazioni fisse (a Bojano e a Roma) e di una itinerante. Quest’ultima ha seguito a Philadelphia e New York, l’evento di Filitalia International, fondata da Pasquale NESTICO, presieduta Rosetta MIRIELLO; partecipa a Londra e Bedford agli eventi delle associazioni di italiani in UK, si trasferisce ogni anno in agosto in Sicilia per l’annuale raduno Globe International e Italiani nel Mondo, CabriniLand e Galeatica. UnMondoditaliani gestisce corsi di Giornalismo, New Media, Self Management e Self Emplojement (questi ultimi con AEM), progetti europei e internazionali, culturali e sociali, è una finestra sul mondo, uno strumento di informazione e comunicazione che racconta e raccorda gli italiani nel mondo con il Paese d’origine, supportandoli nella Terra che li ospita.

Il gruppo Facebook UN MONDO D’ITALIANI conta circa 12.000 iscritti.

CHI E’ KANG?

Logo_KangFr_png

Nelle stime molto prudenti fatte da Bruxelles la sharing economy vale già 10 miliardi di euro all’anno, con tassi di crescita annui del 25%. Secondo uno studio realizzato da Crédit Suisse, a novembre 2015, il peso della sharing economy in Italia sarebbe compreso fra lo 0.25% e l’1% del PIB nazionale, ovvero fra 4 e 16 miliardi di euro. La mappatura realizzata sempre nel novembre 2015 da Collaboriamo e dall’Università Cattolica del Sacro Cuore, individua 186 piattaforme collaborative operanti in Italia. Gli ambiti in cui si concentrano maggiormente le aziende dell’economia collaborativa sono il crowdfunding (30% delle piattaforme), i trasporti (il 12%), il turismo (10%) e il lavoro (9%). Il 20% delle piattaforme sono invece difficilmente riconducibili a un solo settore in quanto prevedono lo scambio o la condivisione di diverse tipologie di beni e servizi.

E’ il caso di Kang. Due i settori in cui le verticali di Kang si iscrivono: lavoro e servizi per le imprese. Per quanto riguarda il lavoro, le piattaforme che fanno parte di questo ambito promuovono lo skillsharing, la condivisione della competenza. In Italia sono 13 e comprendono, per la maggior parte, servizi alla persona o marketplace verticali in cui si condividono prestazioni di lavoro. Tra le altre: Le cicogne, Mytata, Oltretata (babysitting), Petsharing e Petme (per la custodia di animali domestici), Fluentify (corsi di lingua fra privati), Timerepublik, Ideasharing, Doityo (secondo un modello di banca del tempo, ovvero scambio di prestazioni di lavoro con buoni-tempo), Tabbid, Gli Affidabili e Mister Mario (piccoli lavori domestici in cambio di una ricompensa monetaria).

Kang (nato a Parigi come Utel nel gennaio del 2000) è in cima alla piramide dei servizi multimediali e di applicazioni. Innovatore nell’universo mobile, soprattutto nei networks sociali, ad oggi, la pagina facebook Kang Italia conta oggi più di 16 mila fans. I suoi fondatori sono giovani e motivati da forte passione: Nicolas GRUMBACH, CEO, fondatore di Utel, si occupa di vision, strategy innovation, entrepreneurship, leadership, è inoltre killer apps creator, previously CMO di 250 persone PRS Services Mobile apps business comprato da Nintendo; Laetitia ALCOVER CMO, co-fondatrice di Utel, si occupa di online client e retention, monitoraggio di market trends e innovazione, PR; Pierre ANTOINE, CTO, 10 anni di esperienza in computer e telco engineering, R&D, hosting, digital security, mobile apps expertise ed Engineer in electron ics.

Dopo aver rivoluzionato numerosi settori d’attività, internet arriva ad una nuova fase chiave con la sharing economy. Un fenomeno che sta modificando profondamente la società: il desiderio dei consumatori di interagire e di condividere l’utilizzo dei beni e dei servizi. Una straordinaria opportunità per molte persone che possono uscire dagli schemi tradizionali del mercato del lavoro e assicurarsi un job e dei guadagni in piena autonomia e libertà. La sharing economy diventa un’opportunità di crescita economica e di progresso sociale.

Forte dei suoi quasi 100 masters e 70.000 utenti, una filiale italiana a Milano nata nel 2016, Kang presenta un’offerta online tra le più complete, con un posizionamento forte nell’ambito dei consulti giuridici, psicologici, di coaching, counseling, benessere, è perché no, dell’astrologia, da sempre compagna dell’umanità che si interroga sul futuro. Rispetto ad altre piattaforme collaborative, Kang ha il merito di aver introdotto i consulenti professionali (avvocati, psicologi, coach, nutrizionisti, etc) – spesso ritenuti inaccessibili, costosi e riservati a privilegiati – nell’era della sharing economy. Non soltanto, le cinque nuove rubriche lanciate nel primo trimestre 2016 faranno di Kang il primo marketplace di servizi digitali a prezzo fisso per privati e PMI.

Dalla Francia all’Italia, UMDI e KANG insieme per un sodalizio innovativo e costruttivo, per una crescita 3.0 !

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento