Data odierna 21-11-2017

Guglielmo Picchi, deputato di Forza Italia eletto nella ripartizione estera Europa, punta il dito contro Elio Carozza, segretario generale del CGIE, colpevole – secondo l’azzurro – di avere organizzato...

Italiani all’estero, Picchi (Fi) contro Carozza (CGIE): usa Consiglio per propria visibilità politica

Guglielmo Picchi, deputato di Forza Italia eletto nella ripartizione estera Europa, punta il dito contro Elio Carozza, segretario generale del CGIE, colpevole – secondo l’azzurro – di avere organizzato la riunione continentale del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero prevista in Croazia a Zagabria e non in Istria, “dove c’è la nostra comunità storica e autoctona”, ricorda Picchi.

Secondo l’eletto all’estero, alla sua terza legislatura, “la decisione del CGIE è politicamente sbagliata e inopportuna, spero che il segretario generale Carrozza abbia pronte buone spiegazioni”. “In un momento di difficoltà economiche il CGIE avrebbe potuto rinunciare a questa riunione, ma visto che hanno voluto farla a tutti i costi almeno sarebbe stato meglio tenerla in Istria vicini alle nostre comunità e non dove italiani non ci sono, come a Zagabria. Questa continentale – accusa ancora Picchi – viene il sospetto che sia una vera e propria gita per visibilità politica del sig. Carrozza”.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento