Data odierna 22-08-2017

“Secondo quanto pubblicato il 6 settembre 2013 sul quotidiano di informazione “MattinOnline”, edizione svizzera, l’Inps avrebbe deciso di versare le pensioni d’invalidità...

Indennità di disoccupazione per i frontalieri in Svizzera: Crosio interroga Giovannini

“Secondo quanto pubblicato il 6 settembre 2013 sul quotidiano di informazione “MattinOnline”, edizione svizzera, l’Inps avrebbe deciso di versare le pensioni d’invalidità agli immigrati, anche senza permesso di soggiorno di lunga durata, con i soldi versati dalla Svizzera per le indennità di disoccupazione dei frontalieri”.

Letta la notizia, il senatore della Lega Nord Johnny Crosio ha deciso di chiedere al Ministro del lavoro Giovannini “se corrisponda al vero quanto riportato dall’articolo di stampa”.

Nella premessa, Crosio riferisce: “sembrerebbe che la Svizzera continui a pagare all’Inps le indennità di disoccupazione per i frontalieri italiani, ma che l’ente previdenziale non utilizzi tali soldi a beneficio dei frontalieri italiani, bensì per il pagamento delle pensioni di invalidità agli immigrati, anche quelli privi di permesso di soggiorno CE di lungo periodo; la somma che l’Inps impiegherebbe arbitrariamente invece di versarla ai frontalieri, contravvenendo agli accordi stipulati, ammonterebbe a 300 milioni di euro”.

Crosio, quindi, chiede al Ministro “se corrisponda al vero quanto riportato dall’articolo di stampa, sia in termini di quantificazione della somma versata dalla Confederazione elvetica all’Inps sia in termini di utilizzo irregolare della stessa da parte dell’istituto previdenziale”. (aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento