Data odierna 24-10-2017

Anno nuovo, calendario nuovo. Quello in distribuzione all’IBC ed intitolato “In cerca dell’altrove” reca le illustrazioni di Sergio Tisselli dedicate agli emiliano-romagnoli che...

“In cerca dell’altrove”: L’emigrazione Emiliano-Romagnola in un calendario

Anno nuovo, calendario nuovo. Quello in distribuzione all’IBC ed intitolato “In cerca dell’altrove” reca le illustrazioni di Sergio Tisselli dedicate agli emiliano-romagnoli che hanno seguito il loro destino in giro per il mondo.

Anteprima del terzo fascicolo della collana “Immagini e parole dall’Emilia-Romagna”, il calendario 2014 è frutto della collaborazione tra la Consulta degli Emiliano-Romagnoli nel mondo, l’Istituto per i beni culturali, il Servizio comunicazione, educazione alla sostenibilità e strumenti di partecipazione e l’Agenzia di informazione e comunicazione della Regione e propone, con coloratissime immagini ad acquerello, le storie di alcuni conterranei che, in un passato più o meno recente, sono andati per il mondo a cercare fortuna e avventura o semplicemente una vita diversa.

Sono vicende di esilio, di coraggio e di intraprendenza, illustrate ancora una volta dal pennello di Sergio Tisselli, un maestro del fumetto italiano, allievo del grande Magnus. Vicende di emigrazione, in cui emerge la creatività anticonformista della nostra gente, capace di andare in Amazzonia a costruire chiese in stile bolognese, di portare l’opera di Giuseppe Verdi nei teatri primitivi dell’Australia, o di aprire il primo studio fotografico nell’Albania di metà Ottocento.

C’è anche una decisa sete di infinito in questa spinta a solcare oceani, nel costruire fortezze inespugnabili nei Caraibi o biblioteche simili a voliere nell’Inghilterra vittoriana. Figurerebbero bene in un racconto di Borges i personaggi che vi presentiamo in questo calendario, come l’architetto ferrarese che va in Messico per ibridare il liberty europeo con l’arte azteca, o l’inquieto piacentino che abbandona gli studi di diritto per cercare le sorgenti dell’Orinoco. Un modo diverso di augurare a tutti un nuovo anno ricco di occasioni positive! (aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento