Data odierna 12-12-2017

Pubblicato in Gazzetta ufficiale il 21 giugno scorso, il decreto “del fare” arriva in Parlamento. Nel corso di questa settimana, infatti, le Commissioni riunite Affari costituzionali e Bilancio...

Il decreto “Del Fare” alla Camera, in Senato l’indagine conoscitiva su lingua e italiana cultura nel mondo

Pubblicato in Gazzetta ufficiale il 21 giugno scorso, il decreto “del fare” arriva in Parlamento. Nel corso di questa settimana, infatti, le Commissioni riunite Affari costituzionali e Bilancio della Camera inizieranno in sede referente l’esame del DL 69/2013 (Disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia).

Il decreto sarà solo uno dei punti all’ordine del giorno della I Commissione che questa settimana proseguirà l’esame delle proposte di legge sulla cittadinanza e ascolterà, mercoledì 3, il Ministro dell’interno, Angelino Alfano, chiamato a riferire sulle linee programmatiche del suo Dicastero.

Con l’audizione informale del Rappresentante della Presidenza dell’Osce per il contrasto all’antisemitismo, Rabbino Andrew Baker, inizierà domani la settimana di lavoro della Commissione Affari Esteri che, in sede referente, esaminerà il ddl di ratifica del Protocollo d’intesa tra Italia e Onu relativo al funzionamento in Italia, a Perugia, dell’Unesco Programme Office on Global Water Assessment. Insieme ai colleghi del Senato, giovedì 4 luglio i deputati svolgeranno l’incontro informale con il Primo Ministro della Libia, Ali Zeidan.

La Commissione Finanze, nel corso di questa settimana, proseguirà l’esame, in sede referente, delle proposte di legge recanti “Disposizioni per un sistema fiscale più equo, trasparente e orientato alla crescita” e svolgerà l’audizione del Comandante generale della Guardia di finanza, sulle tematiche relative all’operatività del Corpo.

Audizioni anche in Commissione Cultura dove avrà luogo il seguito dell’audizione del Vice Ministro per lo sviluppo economico, con delega alle comunicazioni, Antonio Catricalà, per gli aspetti di competenza della Commissione.

Ad impegnare la Commissione Affari Sociali l’esame delle proposte di legge sulla responsabilità professionale del personale sanitario.

In Senato, la Commissione Affari Costituzionali proseguirà l’esame dei ddl che istituiscono la Commissione parlamentare per le riforme costituzionali e una Commissione antimafia. Giovedì, inoltre, la Commissione avvierà avvia l’esame del Documento “Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sugli atti di intimidazione nei confronti degli amministratori locali”.

La Commissione Affari Esteri, oltre all’incontro con il Primo Ministro libico, proseguirà – con i colleghi delle Commissioni Difesa e Politiche Ue – l’indagine conoscitiva sulle linee programmatiche e di indirizzo italiane in relazione al prossimo Consiglio europeo sulla Difesa, che avrà luogo a dicembre 2013, con l’audizione del presidente della Sottocommissione per la sicurezza e la difesa della Commissione Affari esteri del Parlamento europeo, onorevole Arnaud Danjean.

Le Commissioni riunite Finanze e Lavoro, a partire da domani, proseguiranno l’esame del provvedimento di conversione del decreto-legge su IMU, CIG, precari PA e stipendi dei membri del Governo, mentre la Commissione Istruzione esaminerà la proposta di iniziare una indagine conoscitiva sullo stato della diffusione della lingua e della cultura italiana nel mondo.

Riprenderanno mercoledì 3 luglio, in Commissione Agricoltura le audizioni delle associazioni di categoria sulle problematiche del comparto vitivinicolo, mentre, in sede referente, i senatori inizieranno l’esame del ddl in materia di agricoltura sociale.

Audizioni anche in Commissione Industria, dove mercoledì proseguirà l’audizione del presidente Esecutivo di Telecom Italia, Franco Bernabè, sullo sviluppo delle reti di telecomunicazione, e in Commissione Ambiente dove, nell’ambito dell’affare assegnato in materia di ricerca ed estrazione di idrocarburi in mare, saranno ascoltati i rappresentanti di Wwf, Legambiente, Marevivo, Fareambiente e Greenpeace, Confcommercio e Unioncamere, ISPRA, INGV, dell’Istituto di scienze marine del CNR e del Presidente del Consorzio bonifica Delta del Po. (t.bianchi\aise)

Oppure condividila!

Notizie simili

Lascia un commento

Invia il commento