Data odierna 21-11-2017

“Un confronto aperto e vero tra le istituzioni, la comunità italiana e la rappresentanza degli italiani all’estero”. Così Francesco Giacobbe, senatore del PD eletto in Australia, ha...

Giacobbe: Bene la continentale del CGIE di Ottawa

“Un confronto aperto e vero tra le istituzioni, la comunità italiana e la rappresentanza degli italiani all’estero”. Così Francesco Giacobbe, senatore del PD eletto in Australia, ha definito la riunione della Commissione continentale anglofona per i Paesi extraeuropei del CGIE che si è conclusa ieri, 30 settembre, a Ottawa.

“Abbiamo discusso ed esaminato temi e problemi che stanno a cuore ai nostri connazionali residenti all’estero e al significativo ruolo delle nostre comunità a sostegno della promozione del Sistema Italia”, ha spiegato Giacobbe. “Ampio spazio lo abbiamo dato ai giovani, alla promozione della lingua e cultura italiana, alla nuova emigrazione e a come gli italiani all’estero possono contribuire al progetto “Destinazione Italia” presentato alcuni giorni fa dal presidente Letta negli Stati Uniti. Senza tralasciare, ovviamente, la questione legata alla rappresentanza e al voto degli italiani all’estero, due perni della discussione che tutti i presenti hanno voluto difendere”.

“Siamo entrati nel merito del riordino della rete consolare”, ha riferito poi Giacobbe, “ribadendo che così come ce lo presenta l’Amministrazione del MAE a noi non va bene, soprattutto per quanto riguarda le due chiusure di Brisbane e Adelaide, proponendo delle strutture di Servizio snelle ed efficienti per le nostre Comunità”.

“Tanta attenzione anche sul tema dell’internazionalizzazione”, ha aggiunto il senatore del PD. “Perché è sempre opportuno ricordare che non c’è vera internazionalizzazione se non promuoviamo scambi e rapporti nella società locale. Il successo delle aziende private e pubbliche italiane è legato a questo principio ed è in questa direzione che dobbiamo continuare a lavorare”. (aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento