Data odierna 22-11-2017

La Deputata a Modena, alla Festa dell’Unità “L’Italia si trova in una situazione simile a quella in cui si trovava la Germania una ventina d’anni fa: decidere se riconoscere diritti ai milioni...

Garavini (Pd) – Concedere il diritto di cittadinanza: garanzia di maggiore sicurezza

La Deputata a Modena, alla Festa dell’Unità

“L’Italia si trova in una situazione simile a quella in cui si trovava la Germania una ventina d’anni fa: decidere se riconoscere diritti ai milioni di immigrati che vivevano legalmente nel proprio territorio, il più delle volte lavorandoci, oppure ignorarli, facendo finta che fossero lì solo temporaneamente. Il Governo socialdemocratico di allora scelse saggiamente la prima strada, attraverso la concessione di diritti, ma allo stesso tempo pretendendo il rispetto di una serie di doveri.

Il nostro Paese si trova davanti allo stesso bivio: includere nella nostra società persone che vivono da noi ormai da anni, i cui figli frequentano le nostre scuole, oppure lasciarli nell’isolamento, col rischio che si sentano respinti e maturino risentimento e degrado sociale.

Io sono convinta che approvare lo Ius soli, ovvero la proposta di Legge con cui si introduce il diritto di cittadinanza per chi nasce in Italia, sia un modo per rendere il nostro Paese non solo più giusto, ma anche più sicuro, perché dare l’opportunità alle persone di origini straniere di essere parte del Paese in cui vivono li rende molto più responsabili, non solo rispetto ai  diritti che spettano loro, ma anche rispetto ai doveri che competono a ogni cittadino. L’esperienza della Germania insegna”. Così Laura Garavini, della Presidenza del PD alla Camera, ospite alla Festa dell’Unità di Modena, al dibattito “Scenari europei di immigrazione e città del futuro”, a cui sono intervenuti anche il Deputato PD Edoardo Patriarca, il Sindaco di Soliera, Roberto Solomita, Maurizio Maio, dell’Associazione Agire politicamente, Elena Gazzotti, responsabile diritti del PD Modena.

 

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento