Data odierna 19-07-2018

“Il biotestamento è legge. È una norma di civiltà. Che ci hanno chiesto tanti cittadini. Che restituisce a tutti noi un diritto inalienabile. Quello di decidere quali cure accettare e quali, invece,...

Garavini (Pd) – Biotestamento: lasciamo un Paese più giusto e più civile

“Il biotestamento è legge. È una norma di civiltà. Che ci hanno chiesto tanti cittadini. Che restituisce a tutti noi un diritto inalienabile. Quello di decidere quali cure accettare e quali, invece, rifiutare”.

“Con il biotestamento non si introduce nessun obbligo, ma solo un’opzione. Da oggi, chi vuole, può esprimere le sue disposizioni anticipate di trattamento e pianificare le cure. Nessun provvedimento può limitare la sofferenza causata da alcune malattie. Chi governa, però, può intervenire regolamentando il fine vita e restituendo ai cittadini la possibilità di scegliere”.

“È una delle soddisfazioni più grandi della legislatura. Sappiamo che abbiamo fatto tanto per tanti. Sappiamo che abbiamo dato una risposta a migliaia di famiglie che, ogni giorno, si trovano ad affrontare questo dramma. Sappiamo che, a fine legislatura, lasciamo un Paese più giusto, più civile, più equo. Questa, per noi democratici, è la soddisfazione maggiore”.

È quanto dichiara Laura Garavini, deputata PD eletta nella circoscrizione Estero-Europa, componente della Presidenza del PD alla Camera e della Commissione Antimafia.

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento