Data odierna 21-11-2017

Inaugurata a Berlino la sesta Festa della Legalità di “Mafia? Nein, Danke!” con lo spettacolo teatrale “Padroni delle nostre vite”. Il pezzo teatrale, messo in scena dalla compagnia...

Garavini: Emozionante inaugurazione della sesta festa legalità di “Mafia? Nein Danke” a Berlino

Inaugurata a Berlino la sesta Festa della Legalità di “Mafia? Nein, Danke!” con lo spettacolo teatrale “Padroni delle nostre vite”.

Il pezzo teatrale, messo in scena dalla compagnia siciliana SciaraProgetti presso il prestigioso teatro alternativo della capitale tedesca, Neuköllner Oper, ha incontrato le entusiaste reazioni del numeroso pubblico italo-tedesco intervenuto all’iniziativa.

“Padroni delle nostre vite ripropone simbolicamente la storia della stessa Mafia? Nein Danke!”, ha commentato Laura Garavini, deputata del Pd eletta in Germania nonchè presidente onoraria e fondatrice dell’associazione, precisando: “Lo spettacolo racconta in modo molto toccante del coraggio di un imprenditore che si è rifiutato di pagare il pizzo e ha denunciato gli uomini della ‘ndrangheta, nonostante tutto. Proprio come i ristoratori italo-berlinesi di “Mafia? Nein, danke!”, i quali”, ha ricordato Garavini, “nel dicembre del 2007, di fronte alle estorsioni seriali di due camorristi, hanno avuto il coraggio, grazie al supporto dell’associazione, di denunciare e di fare così arrestare i due estorsori, e questo nonostante uno dei locali interessati fosse stato dato alle fiamme e la macchina di un ristoratore fosse stata fatta saltare in aria in una zona centralissima di Berlino”.

“Attraverso una rappresentazione teatrale come “Padroni delle nostre vite” riteniamo si possa sensibilizzare più efficacemente l’opinione pubblica sulla necessità di un contrasto internazionale alle mafie”, ha concluso infine Laura Garavini.

Giunta alla sua sesta edizione, la Festa della Legalità di “Mafia? Nein Danke!” prosegue con una fitta rete di appuntamenti: dibattiti, presentazioni di libri sulla criminalità organizzata, proiezioni di documentari. (aise)

Oppure condividila!

Notizie simili

Lascia un commento

Invia il commento