Data odierna 19-11-2017

“L’unica Europa che può riaccendere la fiducia delle persone e il legame con le istituzioni è quella dello sviluppo e del lavoro. Soprattutto del lavoro per i giovani, i più colpiti da una crisi...

Garavini a Bad Hersfeld per il 150° della SPD, l’Europa si rinnovi riscoprendo la solidarietà

“L’unica Europa che può riaccendere la fiducia delle persone e il legame con le istituzioni è quella dello sviluppo e del lavoro. Soprattutto del lavoro per i giovani, i più colpiti da una crisi che si trascina da anni e che rischia di prolungarsi nel tempo”. Lo ha affermato Laura Garavini, deputata del Pd eletta in Germania e componente dell’Ufficio di Presidenza del Gruppo PD alla Camera, in dialogo a Bad Hersfeld con il parlamentare della SPD, Michael Roth, e con il ministro degli Esteri del Lussemburgo, Jean Asselborn, in occasione del dibattito intitolato “150 di SPD. La forza della solidarietà internazionale ed europea”.

“Non si possono sottovalutare i segnali di malessere e di disincanto che provengono, purtroppo sempre più numerosi, dagli strati sociali investiti dalla crisi”, ha detto sempre Garavini. “I responsabili dell’Unione e soprattutto i governi dei singoli paesi devono cambiare la scala delle priorità: più posti di lavoro, più coesione sociale, meno tagli degli investimenti e meno equilibrismo finanziario”. Per la parlamentare “è urgente adottare politiche di ripresa economica e di forte rianimazione sociale. Per questo, è necessario che nei singoli Paesi europei le responsabilità di governo siano assunte dalle forze politiche che parlano la stessa lingua delle persone comuni e che, quindi, sappiano rispondere alle loro domande. Le politiche di destra adottate dalla Merkel e dagli altri conservatori europei”, ha invece rilevato Garavini, “hanno drammatizzato i problemi e reso drammatici i livelli di disoccupazione giovanile. Anche in Germania è necessario voltare pagina, con la speranza che se cambia la Germania cambierà più facilmente l’Europa”.

“L’SPD ha nel suo DNA il valore della solidarietà e le politiche di espansione sociale”, ha aggiunto Laura Garavini. “I 150 anni di vita di questo partito, che oggi celebriamo, sono lo specchio del suo legame profondo con i lavoratori e della sua capacità di coniugare lo sviluppo e il rispetto dei diritti fondamentali. È tempo che riassuma il governo del Paese, per il bene dei cittadini tedeschi, ma anche”, ha concluso, “per costruire un’Europa del lavoro e dei diritti”. (aise)

Oppure condividila!

Notizie simili

Lascia un commento

Invia il commento