Data odierna 19-08-2017

Questa mattina, l’amministratore delegato di Rai World, Piero Corsini, è stato ascoltato dal Comitato per gli italiani nel mondo e promozione del Sistema Paese della Commissione Esteri della Camera,...

Fedi su RAI World: Tra italiani nel mondo e promozione del sistema Italia nel mondo

Questa mattina, l’amministratore delegato di Rai World, Piero Corsini, è stato ascoltato dal Comitato per gli italiani nel mondo e promozione del Sistema Paese della Commissione Esteri della Camera, presieduto da Fabio Porta (Pd).

È stata una “audizione utile” per Marco Fedi, deputato Pd eletto in Australia, che definisce “positivo l’impegno della Rai, sia sotto il profilo dell’investimento economico che nella nomina di Piero Corsini”.

Corsini “offre garanzie di altissima professionalità ed esperienza nel mondo Rai”, ha aggiunto Fedi, secondo cui è “positivo anche che si stata superata la fase di crisi degli ultimi anni, consegnataci dalla riduzione delle risorse a disposizione della Convenzione tra Rai e Presidenza del Consiglio dei Ministri”.

“Credo sia indispensabile, nel quadro della strutturale carenza di risorse in questo settore, puntare comunque ad un piano di investimenti che nei prossimi anni, non solo nell’immediato, consenta alla Rai di garantire uno strumento di internazionalizzazione dell’informazione di lingua italiana nel mondo. Dobbiamo quindi proseguire il confronto – ha sottolineato il parlamentare – non solo con Rai Italia, Rai World e Rai ma anche con i soggetti istituzionali, a partire dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, preposti a progettare il futuro dell’informazione italiana nel mondo. Credo sia utile iniziare a pensare ad un palinsesto che si arricchisca anche di strumenti di presentazione delle opportunità di investimento in Italia, con destinazione Italia, Start-Up Italia e l’EXPO 2015″.

“Sono convinto – ha ricordato Fedi – che nella produzione propria di Rai Italia si possa cominciare a produrre anche in campo economico e commerciale oltre che in quello culturale. Utile pensare ai sottotitoli ma la moderna informazione, sia per ciò che concerne le notizie che gli approfondimenti, viene ormai prodotta anche in altre lingue. Ritengo, inoltre, che sia necessario legarsi sempre più alle iniziative culturali locali, dai film festival alle grandi manifestazioni artistiche nel mondo. Analogamente – ha concluso Fedi – occorre impegnarsi nell’informazione di ritorno e circolante capace di garantire una visione d’insieme della nostra presenza nel mondo, delle opportunità di investimenti in Italia e nel mondo, sia in campo economico, commerciale che culturale”. (aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento