Data odierna 21-11-2017

“Non siamo riusciti a prorogare le detrazioni fiscali per carichi di famiglia, ennesima ingiustizia nei confronti di lavoratori basati all’estero, soggetti a imposizione fiscale in Italia, tenuti...

Fedi: Deludente passaggio alla camera della legge di stabilità

“Non siamo riusciti a prorogare le detrazioni fiscali per carichi di famiglia, ennesima ingiustizia nei confronti di lavoratori basati all’estero, soggetti a imposizione fiscale in Italia, tenuti a pagare IRPEF e varie addizionali, eppure discriminati per le detrazioni per carichi di famiglia, introdotte nel 2007 fino al 2009 e prorogate ogni anno fino a oggi. Sull’IMU non siamo riusciti a dare una risposta credibile e duratura per i residenti all’estero. Tutto rimane esattamente come prima. I comuni possono decidere l’equiparazione”.

Non nasconde la sua delusione Marco Fedi (Pd), che commenta il testo della Legge di Stabilità, giunto in Aula oggi pomeriggio, così come trasmesso dalla Commissione Bilancio.

“Per la TASI – continua fedi – invece, sarà forse possibile accedere a una detrazione, solo per il 2014, dal fondo comune di 500 milioni per gli indigenti, esteso anche ai residenti all’estero. Davvero poco”.

E ancora, per il deputato eletto in Australia, “il segnale in direzione dell’internazionalizzazione, con il sostegno al made in Italy attraverso le camere di commercio, è importante ma non ancora sufficiente. Nei prossimi mesi – conclude fedi – dobbiamo fissare un percorso di interlocuzione diretta con il Governo”. (aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento