Data odierna 21-08-2017

“Nelle ultime settimane il MAE e i Consolati hanno comunicato agli enti gestori dei corsi di lingua e cultura italiana i contributi ministeriali per l’anno 2014. Il Coordinamento enti gestori...

Enti Gestori Svizzera: Che fine ha fatto il milione supplementare per i corsi di lingua e cultura italiana?

“Nelle ultime settimane il MAE e i Consolati hanno comunicato agli enti gestori dei corsi di lingua e cultura italiana i contributi ministeriali per l’anno 2014. Il Coordinamento enti gestori in Svizzera ha preso atto con dispiacere che i fondi destinati alla Svizzera sono stati ridotti di quasi il 14% rispetto all’esercizio 2013″. Così scrive oggi Roger Nesti, coordinatore Enti Gestori Iniziative Scolastiche in Svizzera – Fondazione FOPRAS.
“Dall’analisi dei dati MAE – afferma – risulta che a livello mondiale sono stati assegnati contributi per un ammontare di 9.8 milioni di euro contro i 10,13 milioni dell’anno precedente. Questa riduzione dell’ammontare complessivo desta una certa meraviglia, considerato che in sede di approvazione della Legge di stabilità 2014 il Capitolo 3153 era stato incrementato”.
“Che fine ha fatto – si chiede il Coordinamento – il milione supplementare approvato con l’emendamento 11.179 (Micheloni, Turano, Giacobbe) che portava la dotazione del capitolo a 10,8 milioni?”.
Il Coordinamento enti gestori in Svizzera “auspica che il milione di euro non assegnato sia stato precauzionalmente e solo provvisoriamente accantonato per essere messo a disposizione degli enti, sotto forma di contributi integrativi, per coprire eventuali cattedre ministeriali soppresse a partire da settembre 2014 e – conclude – far fronte a un possibile aumento dei corsi con l’inizio del nuovo anno scolastico”. (aise)

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento