Data odierna 19-08-2017

Gentile On Porta, volevo ringraziarla per il suo impegno in parlamento a favore del blocco dei tagli ai docenti MAE inviati all’estero. Noi tutti, aspiranti docenti ministeriali inseriti nelle graduatorie...

Docenti italiani all’estero, grazie a Porta per l’impegno

Gentile On Porta,

volevo ringraziarla per il suo impegno in parlamento a favore del blocco dei tagli ai docenti MAE inviati all’estero. Noi tutti, aspiranti docenti ministeriali inseriti nelle graduatorie per le scuole, i corsi e i lettorati italiani nel mondo, stiamo facendo, a riguardo, tutte le pressioni del caso: abbiamo scritto a giornali e agenzie di stampa; stiamo mandando email ai politici, per convincere il PD e il governo ad operare un cambiamento di rotta rispetto ai tagli blasfemi compiuti nella scorsa legislatura al contingente estero.

Il PD come partito si è sempre dichiarato disponibile a proporre le necessarie modifiche per sostenere in generale la Promozione Culturale Italiana all’estero e in particolare la centralità dell’intervento pubblico. L’On Ghizzoni, come pure l’On Coscia, Puglisi, Farina, Garavini ed altri, attraverso varie dichiarazioni pubbliche, ci hanno già dato rassicurazioni circa la loro volontà di bloccare i tagli ai docenti ministeriali nelle Scuole, Corsi e Lettorati sparsi sul pianeta; ora ci aspettiamo di vedere che le critiche fatte da Lei e dagli altri importanti esponenti del partito ad una politica culturale miope si traducano in iniziative concrete e provvedimenti specifici per fermare l’emorragia dei posti di docenti statali nel mondo.

La ringrazio di nuovo e le porgo distinti saluti,

Prof.ssa Anna Rita Sordo

Oppure condividila!

Piaciuta la notizia? Forse ti può interessare..

Lascia un commento

Invia il commento